Come cambia Facebook

Grandi novità per il famoso social network

Sono in arrivo grandi novità per tutti gli utenti di Facebook, il più famoso ed utilizzato social network a livello mondiale, e nei prossimi giorni tutti noi potremo notare i cambiamenti sulla nostra bacheca personale.

Ecco come cambierà il popolare social network: “Vedrete meno contenuti pubblici come post di aziende, brand e dei media. Ciò che vedrete avrà lo stesso standard: incoraggiare interazioni significative tra le persone”, ha detto il fondatore Mark Zuckerberg. Ciò vuole dire che i post dei nostri amici saranno d’ora in poi in prima fila, mentre le news e le pubblicità ( anche i post sponsorizzati dalle aziende ) saranno meno importanti e messi in posizione marginale.

Lo stesso Zuckerberg ha sottolineato: “Mi aspetto una diminuzione del tempo che le persone passano su Facebook, alcune misure del tasso di engagement. Ma mi aspetto anche che il tempo speso su Facebook sia più prezioso. E se facciamo la cosa giusta, credo che sarà positiva per la nostra comunità e per il nostro business anche a lungo termine”. Anche Facebook ormai sta cambiando rotta e vuole lasciare gli utenti, più di un miliardo, liberi di interagire tra loro e non più relegati davanti allo schermo di un computer. Meno tempo sui social ma più qualità sembra essere la strada percorsa dai vertici del popolare social network, proprio per lasciare più spazio agli amici piuttosto che a contenuti sponsorizzati dalle aziende. Secondo il famoso sito di tecnologia TechCrunch saranno privilegiati gli utenti e il loro senso di comunità, ma anche tutti quei video in diretta che generano discussioni, i campioni dei contenuti social, le celebrità, i post di gruppi, gli eventi aziendali locali e le fonti di notizie fidate sono altri tipi di contenuti che dovrebbero beneficiare dal cambiamento.

Loading...

La decisione di Zuckerberg potrebbe anche essere una reazione a tutti coloro che negli ultimi tempi si sono lamentati della grandissima quantità di notizie false, fake news, che circolano sui social. Di certo le aziende che utilizzano i social per pubblicizzare i loro prodotti e i media non saranno contenti del cambiamento.

 

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche