Cosa fare in un week-end a Firenze

Trascorrere il fine settimana a Firenze, le migliori attrazioni

Firenze, ponte vecchio
PhotoCredit: Pixabay

Se vi venisse chiesto di scegliere qual è la vostra città italiana preferita, quasi certamente vi trovereste in difficoltà. Il nostro Paese offre infatti una tale ricchezza e varietà dal punto di vista culturale, artistico e storico che difficilmente trova pari al mondo.  

Oggi comunque vogliamo parlare di una delle città che senza ombra di dubbio merita di essere annoverate tra i tesori d’Italia: Firenze.  

La città continua a testimoniare il periodo storico ritenuto  simbolo della crescita artistica e culturale dell’uomo che veniva dal Medioevo: il rinascimento. Il fatto che la città abbia ospitato e spesso dato i natali a molti dei più grandi artisti di tutti i tempi (anche per delle motivazioni storiche e politiche favorevoli), ha fatto si che venisse definita la culla del Rinascimento.  

Se a questi associamo l’ottima cucina, fatta di carni e vini pregiati, possiamo concludere che Firenze si presta ad essere un’ottima meta per trascorre un week-end fuori porta.  

Quali sono le principali attrazioni della città che proprio non possiamo farci mancare? 

Le principali attrazioni di Firenze 

La Galleria degli Uffizi è una tappa obbligatoria per chi ama l’arte. Tantissimi dei dipinti che appaiono nei documentari o sui libri di arte sono ospitati in quella che possiamo definire una delle più ricche e ben curate collezioni d’arte d’EuropaRaffaello, Bramante, Botticelli, Leonardo da Vinci, Verrocchio, sono solo alcuni degli artisti le cui opere potrete ammirare negli Uffizi. Siete pronti a riempire i vostri occhi di bellezza? 

La Basilica di Santa Croce trasuda la storia della città e non solo. Nella cappella dei Pazzi è avvenuta la celebre congiura dei Pazzi, nella quale fu messo a morte Giuliano dei Medici, fratello di Lorenzo il Magnifico. 

Nelle sue cappelle si possono ammirare degli affreschi di Giotto. Al suo interno sono inoltre contenute le spoglie dei più grandi protagonisti del palcoscenico artistico, scientifico e letterario del nostro paese: Galilieo Galilei, Michelangelo, Ugo Foscolo, etc. 

La Galleria dell’Accademia, conosciuta anche come Galleria di Michelangelo, raccoglie alcune delle opere più importanti degli artisti fiorentini. Il fiore all’occhiello della collezione è sicuramente il David di Michelangelo. Questa statua imponente, scolpita nel marmo, trasmette una forza ed un’espressività uniche nel suo genere, cosa che ha contribuito a rendere la scultura uno dei simboli della città.  

Firenze è considerata un museo a cielo aperto che rapisce lo sguardo dei suoi visitatori che desiderano anche solo semplicemente passeggiare nelle vie cittadine. La Piazza della Signoria, che è il fulcro della vita sociale della città, ospita Palazzo Vecchio, un imponente edificio medievale la cui torre si staglia verso il cielo con i suoi 94 metri di altezza.  

Non possiamo non menzionare Piazza Duomo, che ospita la famosissima Torre di Giotto, la Cupola del Brunelleschi ed il Duomo, con la sua facciata in marmo verde e bianco. Un vero trionfo di eleganza e bellezza che riempirà in poco tempo le memorie delle nostre macchine fotografiche.  

Anche raggiungere Firenze dall’aeroporto di Pisa si rivela facile e comodo, attraverso i maxi taxi. Visita il sito www.pisaairporttransfers-italy.com per trovare la soluzione migliore per te.