Elezioni di Midterm, la Camera passa ai Democratici

Le elezioni di Midterm si confermano un importantissimo snodo che serve per impostare tutta la politica statunitense. Dopo due anni si può dire che i Democratici si riprendono la Camera mentre i Repubblicani tengono saldamente le mani sul Senato.

Niente di nuovo nella politica statunitense, di solito è molto facile che uno dei due rami del Congresso passi all’opposizione ma Donald Trump aveva puntato tutto su queste elezioni e dovrà quindi fare i conti con il nuovo equilibrio che si è formato.

L’affluenza in queste elezioni di Midterm non è mai stata così alta, in alcuni casi si sono create lunghe file fuori dai seggi per potere votare.

Il tentativo di Trump

Loading...

“L’America è di nuovo rispettata in tutto il mondo. I tempi in cui si approfittavano di noi sono finiti”: così diceva Donald Trump nell’ultimo comizio prima del voto, a Fort Wayne, in Indiana. “Ora avete un presidente che lotta per il nostro Paese, Paese che invece i democratici voglio distruggere. Ma noi non lo permetteremo”, ha proseguito, “non molleremo mai e non ci arrenderemo mai. E vinceremo, perché noi siamo veri americani”.

Quello su cui Trump puntava all’inizio puntava tutto era l’immigrazione, in particolare la marea umana che sta arrivando dal centro e sud America, e adesso deve fare in modo di affrontare questo tema in maniera totalmente diversa.

I pericoli legati allo spionaggio

Facebook ha immediatamente bloccato 30 account della sua piattaforma e 85 su Instagram sospettati di essere coinvolti in un piano coordinato per interferire sulle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti. Il pericolo spionaggio è stato molto marcato e le ingerenze di eventuali Stato ostili sono state controllate attentamente e tutti gli account sospetti dei social network sono stati bloccati ed eliminati.

Le elezioni di Midterm sono molto importanti negli Stati Uniti perché determinano la futura linea della politica decisa dall’esecutivo e le decisioni del Presidente per essere più vicino alla popolazione.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche