Faggiano – Donne e autostima

"Donne e Autostima" nella sala consiliare di Faggiano

“Donne e Autostima” presso la sala consiliare del Comune di Faggiano

La rassegna in rosa “Donne e Autostima”

Si svolgerà giovedì 8 marzo alle ore 19,00 presso la sala consiliare del Comune di Faggiano, l’incontro denominato “Donne e Autostima”.

Una rassegna “in rosa”, la quale contribuirà a mettere in risalto la figura della donna in una giornata alquanto particolare, ovvero, quella che celebra la Giornata internazionale della donna che ricorre, appunto, l’8 marzo di ogni anno al fine di ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo, oltre, al contempo, a rappresentare una delle due giornate dedicate ai diritti di genere.

La suddetta è stata fortemente voluta dal Comitato Faggiano in Rosa, patrocinato dal Comune del loco mediante la preziosa collaborazione dell’associazione Idee A Confronto.

Loading...

Durante l’incontro interverranno:

la massima assise cittadina, Antonio Cardea (per quanto concerne i consueti saluti che inaugurano le rassegne e/o delle manifestazioni di una certa rilevanza ed entità); l’assessore Piera Fragnelli (Ass.re ai Servizi Sociali); il Cons. Pietro Grassi (Delegato alla Cultura e Istruzione); l’Avv. Gina Lupo (Cons. Pari opportunità della Provincia); l’Avv. Vittoria Dettoli (Pres. Ass.ne Idee a Confronto); la Dott.ssa Antonia Greco (Pres. C.U.G. – Direttivo Componente Prov. CSA-RAL); la Dott.ssa Mariangela Fasciano (Psicologa e psicoterapeuta, la quale, in occasione dell’incontro, presenterà il suo libro “Lasciare Andare”) e, infine, l’Ins. Milena Capuzzimati (Coordinatrice dei lavori e, al contempo, moderatrice della serata).

Durante la rassegna culturale sarà, altresì, possibile ammirare l’esposizione fotografica intitolata: “La Donna Tanti Volti”, curata dall’artista fotografa Fabiola Lecce.

La cittadinanza tutta è invitata.

“Faggiano in Rosa”

Codesta rassegna rappresenta la seconda della provincia ionica dedicata alle donne, la quale fa seguito alla prima celebrata in agosto, ovvero: “Faggiano in Rosa”, durante la quale non è discusso in merito alla violenza sulle donne – così come riferì la presidentessa del comitato e coordinatrice del convegno – poiché considerato come un “non plus ultra” nell’ambito della serata in questione.

Difatti, anche in questa occasione, si rammenterà l’importanza di codesta vicissitudine, poiché è alquanto necessario denunciare nel caso in cui vi si presentasse o accadessero degli avvenimenti di cotanta gravità, senza, però, tralasciare l’esaltazione della figura della donna, sia nel senso metaforico che reale, mediante il racconto e il dibattito di una serie di figure femminili che hanno segnato la storia (come avvenne durante la prima rassegna) e, in particolar modo, attraverso un bellissimo parallelismo che permette di viaggiare con la mente in epoche remote quando la donna veniva illustrata e descritta in maniera angelica, come accadeva con Dante