Ferragosto a suon di mu…..lte. I cittadini denunciano

ATTENZIONE: Sulla litoranea piovono avvisi di violazione

ATTENZIONE: Sulla litoranea piovono avvisi di violazione

Di seguito riportiamo la nota stampa redatta dal consigliere indipendente, Angelo Di Lena, in merito alla pioggia di multe sulla litoranea.

 

La situazione che si è venuta a creare in questo ferragosto è molto grave per l’immagine del paese. I cittadini sono esasperati da questo rigore nella gestione dei parcheggi. Personalmente ritengo che la gente non ha tutti i torti quando lamenta l’assoluta mancanza di posti auto non a pagamento sulla litoranea per via dei divieti di sosta. In merito alla pioggia di multe comminate, non mi sento di colpevolizzare il corpo dei vigili, quanto l’amministrazione che ha ordinato di avere tolleranza zero con i trasgressori dei divieti.

Loading...

 

I cittadini fanno giustamente notare che i cassonetti sono colmi di rifiuti di ogni genere e non vi è un adeguato controllo da parte delle autorità preposte. Due pesi e due misure insomma. Credo che ci voglia più attenzione nei confronti dei trasgressori dei reati ambientali ed una riduzione delle aree di sosta non consentite per l’assenza dei posti che si è creata con la pista pedonale. Bisogna tener presente che non tutti hanno la disponibilità di pagare il parcheggio per andare a mare. Se continuiamo così i turisti li facciamo scappare verso altri lidi – vedi Campomarino – dove il servizio offerto è decisamente migliore . Occorre comprendere che la gente è esasperata e non sa dove parcheggiare la macchina sulla litoranea che è, ormai, tutta off side perché piena di divieti di sosta.

 

E’ ormai un dato certo che questa è stata un’estate disastrosa per il turismo con il numero di turisti a Pulsano – dati forniti dai commercianti – che si è ridotto paurosamente. La cosa più preoccupante è che l’amministrazione comunale è rimasta inerte di fronte a questa situazione e per alcuni sta pensando solo a fare cassa con le multe per risanare il bilancio.. MI auguro che i pulsanesi si ricordino di tutto quello che stanno subendo questa estate quando entreranno nella cabina elettorale per il rinnovo del consiglio comunale.

 

I parcheggi a pagamento e i divieti di sosta vanno aboliti o comunque ridotti drasticamente nelle aree non necessarie”.