Fiumicino, ripartono i primi voli ma il traffico Roma sud è in tilt

 

E’ ripreso alle 10.15 di questa mattina, il servizio viaggiatori per l’aeroporto di Fiumicino, sospeso, dalle 4.40, per disposizione della Questura di Roma, in seguito all’ incendio scoppiato nella notte tra mercoledì e giovedì.

E’ stato devastato dalle fiamme il Terminal 3 (voli internazionali) dell’ aeroporto di Roma, le squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro senza sosta per consentire il ripristino dei servizi.

Loading...

Rimane per tutti il divieto di avvicinarsi, dai passeggeri agli operatori aeroportuali, la zona fra la stazione ferroviaria ai tunnel di collegamento, è off limits.

L’ incendio, partito presumibilmente, da un quadro elettrico all’ interno del terminal 3, le cui fiamme sono state domate solo 7 ore più tardi, si sarebbe propagato lungo i collegamenti elettrici facendo scattare l’ allarme antincendio.

Da Fiumicino escludono che il rogo, che ha distrutto 1000 mt quadrati di locali fra cui molti negozi, abbia origini dolose.

“Abbiamo visto una colonna di fumo altissima e poi siamo usciti per capire cosa stava succedendo”, racconta uno degli operatori dell’aeroporto di Fiumicino, al lavoro la notte scorsa proprio mentre divampava l’incendio al Terminal 3. “Quando ci siamo accorti del fumo, dice l’ uomo, era mezzanotte ed il terminal era già bloccato, così come il 2. Fuori c’erano polizia, vigili del fuoco e una quarantina di passeggeri. C’era una nebbia fittissima“.

Tre persone sono rimaste intossicate ma fortunatamente non ci sono feriti, ma dall’ aeroporto avvertono che la ripresa sarà graduale.

L’ Enac, intanto, invita i passeggeri a non recarsi in aeroporto e a contattare le compagnie di riferimento.

Attivata anche la Sala Crisi per seguire l’ emergenza e si è messa in contatto con propri Direttori Aeroportuali di tutti gli scali nazionali affinché vengano gestiti i voli eventualmente dirottati da Roma Fiumicino, mentre restano ancora sospese le corse Trenitalia in direzione aeroporto. Traffico in tilt nella zona sud di Roma.

 

Piera Galluzzo

 

Potrebbero interessarti anche