Forte terremoto in Giappone

Colpita soprattutto la prefettura di Osaka

Questa mattina in Giappone, nell’area di Osaka, è stata registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.1 che è durata parecchi minuti che sembravano interminabili ed ha seminato il panico tra la popolazione.

Il primo bilancio è di almeno 200 feriti, ma si teme che possa aggravarsi ulteriormente con il passare delle ore perché molti dei feriti sono un condizioni molto gravi e non si sa se ci siano altre persone ferite nelle zone periferiche della città. I soccorritori stanno facendo tutto ciò che possono per cercare le persone ancora disperse ma in alcuni casi le condizioni di lavoro sono davvero difficili.

Il servizio dei treni veloci Shinkansen è stato sospeso a data da destinarsi a causa dei gravi danni subiti dalle infrastrutture ferroviarie, sei voli aerei da e per l’aeroporto internazionale del Kansai sono stati cancellati e 108mila abitazioni nella prefettura di Osaka sono senza gas per paura di eventuali fughe da tubature lesionate che potrebbero provocare gravi esplosioni. 107mila sono invece la abitazioni colpite da interruzioni nella fornitura di energia elettrica in cui si sono registrati blackout abbastanza lunghi. Le centrali nucleari di Takahama, Mihama e Oi sembrano funzionare normalmente e sembra che le strutture abbiano retto all’impatto del sisma. Le centrali rimangono comunque sotto stretta osservazione e tecnici ed ingegneri specializzati stanno verificando che non ci siano perdite di materiale radioattivo o acqua pesante contaminata; si vuole assolutamente evitare un’altra Fukushima.

Loading...

I sismologi scorrendo i dati storici hanno dichiarato che questa attività sismica nella prefettura di Osaka è quella più intensa mai registrata dal 1923; le faglie presenti in zona hanno aumentato la loro attività.

Il Giappone non è nuovo a violenti terremoti perché si torva in una delle aree più sismiche del mondo ma questa scossa così forte ha lasciato un po’ tutti di sorpresa visto che era da molto tempo che non si verificavano scosse nell’area di Osaka. La stragrande maggioranza degli edifici in ogni caso è in grado di reggere anche l’impatto di terremoti molto forti perché sono stati costruiti con rigidi criteri e materiali antisismici di cui il Paese del Sol Levante è leader nel mondo.

In questo viedo si percepisce tutta la potenzadel sisma: https://www.youtube.com/watch?v=GD4UgnkzA-U

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche