Fragagnano – Importanti novità per la cittadina della provincia ionica

Fragagnano usufruirà dei fondi stanziati dal Miur

Fondi stanziati dal Miur, anche Fragagnano ne potrà usufruire

Soldi dal Ministero e la scuola tornerà agibile

Finalmente, a Fragagnano, giunge una splendida notizia.

Nello specifico, parliamo dei fondi stanziati dal Miur (1 milione e mezzo di euro suddivisi in 500 mila euro per la manutenzione straordinaria della Scuola Elementare Toniolo e un milione per i lavori strutturali sulla Scuola Media De Amicis), i quali interesseranno tutta la Puglia (complessivamente, 102 interventi ammessi a finanziamento) e, in particolar modo, la Provincia di Taranto, ove, qui, saranno 7 i comuni che avranno la facoltà di usufruire di codeste risorse.

Per la precisione, date le vicissitudini che hanno attanagliato la cittadina fragagnanese, tale notizia diviene sinonimo di un vero e proprio spiraglio di luce. Difatti, gli studenti della scuola media (inagibile da due anni) e quelli delle elementari sono stati accorpati in un unico edificio. Una situazione scomoda che va avanti dal settembre 2016 e, a tal proposito, il Sindaco Fischetti ha emesso un’ordinanza di chiusura del suddetto edificio in via prudenziale.

Gli interventi, le ordinanze e ciò che è stato disposto dalla massima assise cittadina di Fragagnano, Giuseppe Fischetti

  • Il Ministero dell’Istruzione, in data 6 febbraio c. a., pubblica la lista dei 1739 interventi da attuare per la messa in sicurezza degli edifici scolastici;
  • La massima assise cittadina del Comune di Fragagnano, Giuseppe Fischetti, in data 5 settembre 2016, con ordinanza numero 38 protocollo 7943 ordina la chiusura in via prudenziale della Scuola Media De Amicis, atta alla eliminazione di ogni pericolo per la pubblica e privata incolumità
  • In data 16 settembre 2016, il Sindaco Fischetti invia la richiesta di finanziamento al Ministero per l’importo di euro 1 milione, ove, al termine della missiva, il primo cittadino evidenzia quanto di seguito riportiamo:
Loading...

E’ inutile sottolineare come la chiusura di un plesso scolastico abbia disorientato gli alunni frequentanti la scuola media e ora trasferiti, con enormi difficoltà di tipo organizzativo, in altro luogo, costretti a orari diversi dagli abituali; difficoltà che interessano anche il corpo docente costretto a rinunciare al lavoro di progettazione dei laboratori in corso di definizione per l’anno scolastico 2016-2017.

E’ inoltre opportuno evidenziare che, annessa alla scuola interessata dalla chiusura, è situata una palestra adibita a locale per attività motoria anche pomeridiana e concessa in uso alle varie associazioni sportive“.

  • Nel mese di aprile dell’anno 2017, il dirigente utc ha inserito sul portale telematico del MIUR la suddetta richiesta relativa all’intervento dianzi menzionato, unitamente ad altra richiesta avente a oggetto la manutenzione straordinaria della scuola Toniolo (quest’ultima dell’importo di euro 500 mila). Pertanto, la richiesta inoltrata dalla precedente amministrazione (tra l’altro dell’importo di euro 400mila) non attiene a tali interventi, ma ad altre istanze che – come tiene a precisare il primo cittadino fragagnanese – non state mai accolte.

Stiamo continuando a lavorare sempre nella stessa direzione – ha asserito il primo cittadino fragagnanese; difatti, proprio nella giornata di ieri, lunedì 12 febbraio, il Comune ha partecipato al bando Pon per l’edilizia scolastica nella speranza che, come afferma Fischetti – si possa ottenere ancora un altro importante risultato per il Comune di Fragagnano“.

Per quanto concerne, invece, i tempi di attesa in merito all’erogazione del finanziamento, bisognerà attendere le comunicazioni da parte del MIUR.

Potrebbero interessarti anche