Genzano: bimba di due anni picchiata dal compagno della madre

La bambina è al momento ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Bambin Gesù di Roma. 

Grave la bimba di tre anni picchiata a Genzano dal compagno della madre

Bimba di tre anni brutalmente picchiata a Genzano

Bimba di tre anni picchiata a Genzano.

Genzano, 14 febbraio– Alle porte di Roma è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio, un giovane 24 enne Federico Zeoli, accusato di aver picchiato brutalmente una bambina di soli tre anni, figlia della compagna attuale.

La bimba è al momento ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Bambin Gesù di Roma. La madre della piccola si è presentata ieri sera verso le 21.30 al pronto soccorso di Genzano con la bimba in braccio. La bambina presentava diversi ematomi e varie ecchimosi sul volto che hanno indotto i medici ad allertare la polizia, con il sospetto di una violenza familiare.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Genzano, che hanno raccolto la confessione spontanea della donna che indicava come responsabile il proprio compagno. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per altri precedenti penali, è stato immediatamente rintracciato ed arrestato con l’accusa di tentato omicidio.Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l’uomo era solo in casa con la piccola e la sua gemellina, quando si è scagliato contro la bambina perché “piangeva troppo”.

Violenza inaudita

Fiaccolata per il bimbo di Cardito. In photo: Credit: La Presse

La bambina è stata trasferita nella notte al Bambin Gesù con un codice rosso e la presenza di un ematoma al cervello. Nonostante le gravi condizioni, non sarebbe in pericolo di vita. I medici tuttavia hanno scelto di non sciogliere la prognosi.

Dopo l’immane tragedia di Cardito, dove il piccolo Giuseppe di 7 anni è stato ucciso dal compagno della madre Tony Essoubti Badre , anche lui 24 enne, un’altra vicenda  terribile si consuma a Genzano.

Anche Essoubti scatena una violenza inaudita su un bambino, colpendolo con calci pugni e una scopa, fino ad ucciderlo. La madre di Giuseppe, però, non ha chiamato i soccorsi. L’accusa è di omicidio volontario aggravato da futili motivi.

di Monica Ellini

 

Loading...
Monica Ellini
Scrivo articoli in diversi settori di notizie: cronaca, scienza,salute, ambiente, spazio e cosmo, storia, viaggi, arte e archeologia. Eclettica e dedita alla ricerca, lavoro per obbiettivi in modo determinato e organizzato. Esperta di comunicazione e pubbliche relazioni, cerco di trasmettere attraverso lo scritto, concetti chiave e significati. Adotto un informazione consapevole che interessi diverse fasce di pubblico.
Potrebbero interessarti anche