Guerra, Guterres: “Le possibilità di una escalation continuano a crescere”

Il segretario generale dell'ONU lancia l'allarme

L’escalation tra Russia e Ucraina potrebbe aumentare con la possibilità che una risoluzione pacifica tra le parti sia sempre meno probabile. Lo dice il segretario delle Nazioni Unite Antonio Guterres intervenuto all’Assemblea generale dell’Onu che si tiene al Palazzo di Vetro di New York.

Le prospettive di pace continuano a diminuire. Le possibilità di un’ulteriore escalation e spargimento di sangue continuano a crescere. Temo inoltre che il mondo non stia camminando come un sonnambulo in una guerra più ampia. Lo sta facendo con gli occhi ben aperti“, ha detto. “Il mondo ha bisogno di pace, in linea con la Carta delle Nazioni Unite e il diritto internazionale“.

- Advertisement -

Il segretario ha ricordato che in questo momento ci sono centinaia di conflitti in giro per il mondo: “In Palestina e Israele, dove la soluzione dei due Stati si allontana ogni giorno di più. In Afghanistan, dove i diritti delle donne e delle ragazze vengono calpestati e continuano gli attacchi terroristici mortali. Nel Sahel, dove la sicurezza si sta deteriorando a un livello allarmante tasso. In Myanmar, che sta affrontando nuovi cicli di violenza e repressione. Ad Haiti, dove la violenza delle bande sta tenendo in ostaggio l’intero paese“, ha detto Guterres alla fine del discorso.