Hawaii: ritrovata 35enne dispersa nella foresta dopo 17 giorni

Si era persa nella riserva di Makawao, sullʼisola di Maui, cadendo in un burrone e ferendosi a una gamba. Ritrovata in buone condizioni

Dopo settimane di angoscia e ansia è stata finalmente trovata la 35enne Amanda Eller insegnante di yoga, originaria delle Hawaii, dispersa da 17 giorni nei boschi dell’isola di Maui. Era partita l’8 maggio e non si avevano più sue notizie.

La donna è ferita ma sta bene

La donna è stata trovata dai soccorritori dopo settimane di ricerche portate avanti con i droni e i cani della polizia. Era in fondo a un burrone. Con sette chili in meno, con una gamba rotta e un menisco lesionato, e con ustioni solari e graffi in varie parti del corpo ma, secondo i medici, del Maui Memorial Medical Center, non è in pericolo di vita. A dare l’annuncio è stata la pagina Facebook che amici e familiari avevano aperto per chiedere aiuto e che, in breve tempo, aveva superato i 20mila follower. I genitori avevano messo una ricompensa per il suo ritrovamento di circa 50mila dollari.

Il video del salvataggio

Si è cibata di erbe locali

La donna appassionata di escursionismo, grazie al suo fisico allenato e la conoscenza di quei luoghi ha raccontato di essere sopravissuta cibandosi di erbe locali e bevendo acqua dai ruscelli, mantenendo un atteggiamento per lo più positivo. Inoltre ha raccontato di aver dormito nella tana di un cinghiale coprendosi con delle felci. Il suo ragazzo ha sperato fino all’ultimo di trovarla viva è cosi è stato.

«Il dipartimento di Polizia di Maui è grato alla famiglia, alla comunità e alle agenzie che si sono mosse per tutti i loro sforzi», hanno scritto le autorità locali su Facebook. «Amanda è una donna forte, sapevamo che sarebbe riuscita a resistere così a lungo», ha detto la sua famiglia su Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here