Iconspeak: la maglietta che ci aiuterà a comunicare all’estero

la-maglietta-in-viaggio-da-Facebook

Adesso, comunicare anche all’estero, durante i nostri viaggi, non è più un problema, ci hanno pensato George Horn e Florian Nast, brevettando una particolare maglietta, battezzata Iconspeak (con riferimento alle icone disegnate su di essa), che ci permetterà di farci capire con chi parla una lingua diversa da quella nostra. Una vera rivoluzione che non ha precedenti nella storia, concepita per coloro che non hanno familiarità con la lingua inglese e vivono in zone remote del mondo.

L’idea, originale, e già messa in commercio, è stata creata da due soci- viaggiatori che lo fanno come professione di vita, George Horn e Florian Nast, durante un viaggio in Asia nel 2013, arrivati in un villaggio isolato da tutti e da tutto.

Loading...

La maglietta, indossata, è attrezzata da icone-simboli che riprendono oggetti, mezzi di trasporto, toilette e tutto quello utile per un turista in terra straniera. Quasi un gioco che funziona ovunque, dal Vietnam alla Norvegia. Buon viaggio.

ANTONIO AGOSTA