Il più bel Presepe Vivente: a Matera

La Natività e la vita della Giudea di duemila anni fa nel più grande Presepe Vivente, a Matera.

https://www.flickr.com/photos/gcampanella/6627220821

La vita quotidiana della Giudea di duemila anni fa, in un percorso itinerante che si estende dal centro storico di Matera al Rione Sasso Barisano:è questa la decima Edizione del Presepe Vivente.

Descrizione del Presepe

Realizzato in chiave teatrale, sullo sfondo dell’incantevole scenario dei Sassi, è questo il più grande Presepe Vivente del mondo e il più affascinante: la rievocazione della Natività, infatti, viene realizzata in un percorso di  diversi chilometri, grazie a oltre cento figuranti, tra le grotte scavate nel masso di tufo, illuminate, conducendo così Matera all’inizio del nuovo anno in cui sarà “la Capitale della Cultura 2020”.

Il percorso, della durata di 90 minuti partendo dal centro storico di Matera, lungo le vie di S.Biagio fino agli antichi rioni dei Sassi, prevede sei diverse rappresentazioni: l’Annunciazione, la Visitazione, il Mercato, il Sinedrio, la Corte di Erode e la Natività.

Sullo sfondo delle grotte, le case scavate nella roccia dei Sassi e gli antichi vicoli ci riportano in modo inequivocabile indietro di millenni, per la loro verosimiglianza con l’antica Gerusalemme…, e quindi anche le altre città della Giudea dell’epoca, tra cui Betlemme, dove nacque Gesù. Nelle diverse “stazioni” del Presepe, le popolano centurioni romani, danzatrici, gladiatori, il senato…

Eventi collaterali

Numerosi sono gli eventi collaterali, come i mercatini, da quelli enogastronomici a quelli artigianali, le mostre artistiche, i presepi di ghiaccio e di cartapesta e, per i più piccoli, Babbo Natale e gli elfi…

Date, orari e info

Le date in programma sono: 7,8/14,15/21,22/27,28,29 dicembre 2019. Il percorso dura circa novanta minuti, è pianificato in fasce orarie.

Il prezzo unico è di € 10,00; per tutti i bambini che hanno compiuto fino a 10 anni compresi, l’ingresso è gratuito.

Per prenotazioni e  info, guardare il sito:  www.presepematera.it

Grazia Paganuzzi