in mostra le opere pittoriche realizzate dagli studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo fino a novembre

Nell’affascinante cittadina di Corleone, distante pochissimi chilometri da Palermo, sorge il Complesso Monumentale Sant’Agostino che dal 28 settembre fino al 18 novembre 2018 ospiterà la mostra “Immagini di Legalità“.

Le opere, pittoriche e fotografiche, presenti all’interno dell’esposizione sono i migliori lavori presentati la scorsa primavera al concorso Immagini per la Legalità promosso dalla Corte dei Conti per la Regione Siciliana in occasione del 70° anniversario dalla sua nascita, con la collaborazione dell’Accademia delle Belle Arti del capoluogo.

”Immagine di Legalità” accoglie 23 tele dei più promettenti talenti siciliani. Tra questi si distingue sicuramente Elena Parlapiano, studentessa di design grafico, con la sua fotografia a 360° che ritrae il Tribunale di Palermo.

Immagini per la Legalità - Corleone
Elena Parlapiano – Immagini per la Legalità

La designer ha avuto di l’onore di conoscere e ricevere i complimenti da parte del Presidente della Repubblica l’11 maggio 2018  in occasione della premiazione dei progetti più interessanti.

L’artista racconta così la sua opera:”La mia opera si chiama “Il mondo della legalità”. Vuol rappresentare il mondo utopico della legalità. Ricreo il mio mondo a 360°, un mondo tutto mio. In esso si rispettano le leggi.
Il mio lavoro è stato creato nel 2017, con una sequenza di molti scatti fotografici, poi modificati per poter ricreare una sfera
“.

La mostra si inserisce in un contesto già forte per la cultura della legalità data la presenza di diverse istituzioni riconosciute a livello regionale e nazionale.

Oltre alle bellissime tele che raccontano la storia siciliana più sensibile, è stato deciso di esporre anche alcuni lavori che immortalano le attività quotidiane dei più bravi studenti dell’Accademia delle Belle Arti.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00; il mercoledì anche il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00 e l’ingresso è completamente gratuito.

 

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico. Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto. Nello stesso periodo, oltre a continuare gli studi accademici, si occupa di giornalismo ricoprendo il ruolo di Caporedattore per la rivista online 'Sicilia del Gusto' e inizia sempre nello stesso periodo la carriera di speaker radiofonica. Proprio quest'ultima riscuote molto successo nel territorio palermitano, l'appuntamento domenicale (dalle 10.00 alle 11.00) viene apprezzato anche sul territorio nazionale ed internazionale in streaming. Successivamente collabora per riviste culturali siciliane, redige prefazioni di libri, si occupa di traduzione e interpretariato per enti privati e ultima gli studi accademici nel marzo 2017. Prosegue con successo la sua attività radiofonica collaborando per una Web Radio Romana, divenendo anche Responsabile dell'Ufficio Stampa, caporedattrice della Radio assumento un ruolo dirigenziale. Attualmente è candidata nella 'Categoria Speaker Femminili' al Web Radio Festival. Dal mese di settembre 2017 ha aperto un canale su Youtube di viaggi in cui racconta le bellezze artistico-culturali ed enogastronomiche italiane con un ampio focus sulla sua terra: la Sicilia.