Scuola iscrizioni 2020-2021, le date e la domanda online

Informazioni utili per l’imminente apertura delle iscrizioni scolastiche

Come ogni anno, anche a Gennaio 2020 sono iniziate le iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2020-2021. Dal 7 gennaio, appena dopo le feste, al 31 sempre di questo mese (fino alle ore 20) sarà possibile effettuare la procedura di iscrizione online. Tale procedura è obbligatoria per coloro che il prossimo anno dovranno frequentare la prima classe della scuola primaria o della scuola secondaria di I e II grado.

Il sistema di Iscrizioni scuola online avvisa in tempo reale, tramite posta elettronica.

- Advertisement -

Chi deve effettuare l’iscrizione online

Le iscrizioni tramite web sono obbligatorie per le famiglie degli alunni, e riguardano anche i corsi di istruzione e formazione dei Centri di formazione professionale regionali per alcune Regioni, ovvero Calabria, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria Veneto. Per le scuole dell’infanzia la procedura è invece in forma cartacea. Per le scuole paritarie invece resta facoltativa l’adesione al sistema delle ‘Iscrizioni on line’.

La registrazione al sito è già possibile, prima dell’apertura delle iscrizioni. Occorre collegarsi al portale  ed effettuare l’accesso utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Nel caso dovessero riscontrarsi delle difficoltà, è possibile richiedere supporto all’istituto presso il quale verrà effettuata l’iscrizione. 

- Advertisement -

Scuola in chiaro

Anche nel 2020 resta attivo il portale scuola in chiaro, che permette una valutazione comparata dei diversi istituti in base alle diverse esigenze, infatti è possibile controllare l’organizzazione oraria, i risultati raggiunti dagli studenti ecc.

Inoltre, a”scuola in chiaro” è associata un’app che permette, attraverso ad un QR code, di controllare attraverso un dispositivo mobile le informazioni scolastiche e confrontare alcuni istituti visualizzando dei dati ritenuti rilevanti nella scelta.

- Advertisement -

Alcune informazioni utili

All’atto dell’iscrizione per la scuola secondaria di I grado si può scegliere l’orario settimanale preferito, di 30 ore oppure prolungato (dalle 36 alle 40 ore). In più,  è possibile indicare altri due istituti di gradimento in caso di carenza di posti nell’istituto di prima scelta. Se si vuole scegliere l’indirizzo musicale, c’è un’apposita casella da barrare.  

Per quanto concerne, invece, la scuola secondaria di II grado, è bene sapere che per i licei musicali e coreutici è prevista una verifica delle competenze per gli alunni al fine di regolarizzare le iscrizioni, e nel caso di non superamento è necessario presentare un’altra domanda di iscrizione presso un altro istituto.

Per gli alunni sprovvisti di cittadinanza italiana, e quindi privi di codice fiscale, è possibile richiedere un codice provvisorio al fine di completare l’iscrizione.

Per quanto riguarda la prima classe della scuola primaria, saranno accettate le domande dei bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2020. Se disponibili più posti, saranno accettati anche i bambini che compiono i sei anni nei quattro mesi successivi.

Leggi anche: Vaccini: obbligatori per andare a scuola