La piccola Ava a Trump: “Proteggici dalle armi”

L'innocenza di una bambina contro le armi da fuoco

La piccola Ava, di soli sette anni, ha scritto una lettera al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. ” Per favore, Presidente, protegga i bambini dalle armi” ha scritto la bambina che è rimasta traumatizzata dalla morte del suo amichetto Jacob, rimasto vittima di una delle tante, troppe sparatorie che avvengono nelle scuole statunitensi.

Ava abita nello Stato della Carolina del Sud e durante la sparatoria in cui perse la vita Jacob altri bambini ed una maestra vennero feriti e dovettero ricorrere alla cure dei vicini ospedali. “Caro Presidente, io ho visto e sentito tutto, ero molto spaventata. Il mio migliore amico, Jacob, è stato colpito ed è morto, questo mi ha reso molto triste: l’amavo ed un giorno l’avrei sposato. Odio le pistole, una ha rovinato la mia vita e mi ha rubato il mio migliore amico”, ha scritto la piccola chiedendo a Trump di mettere regole più severe sul possesso di armi da fuoco.

Ava da quel terribile giorno non è più riuscita ad andare a scuola, troppo grande è stato il trauma per lei, ed è seguita da validi psicologi che hanno consigliato alla famiglia di continuare a casa la sua educazione. Ora la bambina continua il suo percorso di studi tra le mura domestiche aiutata dalla madre e da una insegante privata.

Loading...

Il Presidente Trump si è detto commosso dalla lettera ricevuta ed ha prontamente risposto: ” Cara Ava, grazie per la tua lettera, hai mostrato molto coraggio nel raccontarmi la tua storia. Io e la signora Trump siamo molto dispiaciuti per la perdita del tuo amico Jacob.  Il mio obiettivo è fare in modo che i bambini americani crescano in un ambiente sicuro, continuerò a concentrarmi a proteggere gli americani e migliorare la sicurezza della nostra Nazione“.

La madre di Ava ha ringraziato pubblicamente il Presidente per la risposta ma ha detto che le sarebbe piaciuto che nella lettera ci fosse stato un impegno maggiore dell’amministrazione per maggiori controlli sulle armi da fuoco.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com