Lodi, tra arte e mercatini

20141207_145443

La prima domenica del mese, la via principale è occupata dal mercatino dell’Antiquariato, ricco di di curiosità grandi e piccole: dai vecchi oggetti di uso quotidiano, come la collezione delle pentole in rame, alle bambole di porcellana, gli abiti e gioielli anni’30, le antiche porcellane…

Si giunge così in piazza della Vittoria, ampissima, coronata dai portici degli antichi palazzi del 1400/1500, ricchi di finestre decorate in cotto, arcate, loggiati, balconcini in ferro battuto e poi, al centro, il Duomo. La Basilica si presenta con una facciata in stile romanico con interessanti influssi gotici e rinascimentali: magnifico il portale decorato col protiro, e l’arcata a sesto acuto.

Loading...

20141207_15162020141207_144735

IL Duomo e  la Chiesa dell’Incoronata

Nell’interno, maestoso, si possono individuare affreschi dal 1300 al 1500, e una statua di S.Bassiano del 1200. Di fianco si distingue il magnifico palazzo del Broletto, sempre del Duecento, dal porticato con l’elegante loggia, attraverso cui si accede  alla piazzetta laterale omonima, con il vecchio pozzo, su cui si affaccia la scalinata porticata.

Su una via laterale che incrocia la piazza si affaccia la stupenda chiesa dell’Incoronata, in stile “bramantesco”. L’interno è completamente decorato e affrescato, con la mirabile cupola a due piani, l’inferiore dipinto dai fratelli Piazza. Ai lati del secondo altare, con al centro il dipinto di S.Paolo caduto da cavallo, si trovano le quattro tavole dipinte dal Bergognone.

Bellissima è anche la facciata della chiesa di S.Francesco, ornata da un grande rosone marmoreo e delle incantevoli bifore.

Sotto Natale anche il centro della piazza è occupato dal tradizionale mercatino, dove si può fare merenda con dolci e la tradizionale torta mandorlata.

Grazia Paganuzzi