Maltempo a Olbia

maltempo a olbia

Stanotte, numerosi temporali e acquazzoni forti hanno colpito duramente la Sardegna. I fenomeni hanno interessato soprattutto la città di Olbia, e in particolare i quartieri di Isticadeddu, Baratta e altre zone in vicinanza dello stadio, a causa dell’esondazione del fiume Siligheddu. Un ponte nel tratto di strada tra Olbia e Arzachena, è crollato per il troppo fango e detriti che vi si sono riversati. Molti cittadini sono rimasti in allerta per tutta la notte, mentre numerosi altri nubifragi hanno attaccato le zone interne dell’ isola. Solo oggi, venerdì 02 ottobre, la situazione tenderà a tornare tendenzialmente normale. I temporali si sposteranno in Corsica, e interesseranno oggi, in maniera molto lieve, le zone settentrionali dell’ isola Sarda. Il maltempo in particolare tenderà a andare verso nord Italia e Europa con fenomeni che si prevedono di lieve intensità. E come al solito, con la quiete dopo la “tempesta” ecco che cominciano a fioccare le polemiche: certi danni potevano essere evitati? I governi dell’ isola che forse prevedevano una forte ondata di maltempo, avrebbero potuto fare qualcosa per evitare tanti danni e soprattutto il crollo di un ponte? E’ da stamane che gli stessi olbiesi se lo stanno chiedendo.

Loading...