Maturità 2020: arriva il “Tutti ammessi” dal Miur. Ecco come si svolgeranno le prove

"Tutti ammessi all'esame di Mturità". E' questa la novità in periodo di Coronavirus

scuola
PhotoCredit: Pixabay

Tre sono le Ordinanze che il ministero dell’Interno ha preparato riguardo le linee guida per l’Esame di Terza Media e l’Esame di Maturità 2020.
La nota del Miur riporta, appunto, tre testi che serviranno da indicazioni per lo svolgimento delle prove e le rispettive valutazioni finali degli studenti.

Le indicazioni per le Prove d’Esame

Il primo, riguarda la valutazione al termine della prova di ogni studente.
Il secondo è incentrato sugli esami di terza media. Per gli esami di primo ciclo è prevista una valutazione per un elaborato finale, il cui argomento verrà concordato dai docenti, da consegnare entro il 30 maggio.
Il terzo testo, invece si occupa degli esami di Maturità. Notizia più importante è la totalità delle ammissioni alla prova finale. Tenuto conto della situazione critica e particolare che ha colpito l’Italia e tutto il mondo, il Ministero dell’Istruzione ha, infatti, deciso che tutti gli studenti saranno ammessi agli esami della Maturità 2020.
Sempre nello stesso testo, poi, viene specificato che i crediti di accesso sono stati rivisti e aumentati a 60 punti, anziché 40, basando la valutazione finale sul percorso scolastico reale di ogni alunno dal”inizio fino alla fine del quinquennio.

Modalità, data e ora dell’Esame di Maturità

L’ordinanza del Miur, inoltre, ha anche precisato il giorno e l’ora in cui verrà effettuata la prova. Questa sarà orale, si svolgerà in presenza e inizierà il 17 giugno alle 8:30. Proprio perché l’unico strumento di valutazione valido sarà l’intero percorso scolastico dello studente, la commissione sarà composta da 6 membri interni che conoscono gli studenti e da un Presidente esterno. Inoltre, visto il cambiamento del numero di crediti, all’orale si potranno conseguire fino a 40 crediti. Per quanto riguarda il voto massimo, invece, questa è l’unica cosa che resta invariato: 100/100, con la possibilità di ottenere anche la lode.

Simona Esposito
Sono Simona Esposito, una giovane giornalista, dall’indole creativa e professionale. Appassionata riguardo tutto ciò che concerne l’innovazione, la comunicazione e la tecnologia, con l’attitudine all'approfondimento, all'analisi e all’indagine. Il mio motto è: “Il successo non è la chiave della felicità. La felicità è la chiave del successo. Se ami quello che stai facendo, avrai successo”.