Medjugorje:il messaggio straordinario e l’azione del diavolo

Il messaggio annualedel 18 marzo, coincide con il compleanno della veggente Mirjana Dragicevic. Nell'articolo il testo originale, il video del messaggio e l'azione del diavolo a Medjugorje.

Medjugorje: il messaggio straordinario e l'azione del diavolo

Medjugorje: il messaggio straordinario del 18 marzo

Medjugorje, il messaggio straordinario

Dopo un attesa davvero intensa per il messaggio annuale della Gospa a Mirjana, i pellegrini tornano a respirare l’aria di pace nelle colline di Medjugorje.

Il messaggio annuale coincide con il compleanno della veggente Mirjana Dragicevic Soldo nata a Sarajevo il 18 Marzo del 1965. Mirjana dal 1982 ha apparizioni solo nel giorno del suo compleanno e il 2 di ogni mese. In queste date la veggente è invitata dalla Vergine Maria a pregare con lei, per coloro che sono lontani dalla fede e dall’amore di Dio.

Il contenuto del messaggio

Di seguito riportiamo il contenuto del messaggio straordinario , dato alla veggente Mirjana dalla “Regina della Pace”, oggi 18 marzo 2019 alle ore 13:45:

“Cari figli, come madre, come Regina della Pace, vi invito ad accogliere mio Figlio affinché Lui possa donarvi la pace dell’anima, affinché Lui possa donarvi ciò che è giusto, ciò che è il vostro bene. Figli miei, mio Figlio vi conosce, Lui ha vissuto la vita come uomo ma allo stesso momento come Dio. Una vita miracolosa: corpo umano, spirito divino. Perciò, figli miei, mentre mio Figlio vi guarda con i suoi occhi divini, penetra nel vostro cuore. I suoi occhi miti e pieni di calore, nel vostro cuore cercano se stesso. Può trovare Lui se stesso in voi, figli miei? Accoglietelo e allora i momenti del dolore e della sofferenza diventeranno i momenti della beatitudine. Accettatelo e troverete la pace nell’anima e la diffonderete a tutti intorno a voi. Questa è la cosa più importante adesso, la cosa più bisognosa. Ascoltatelo. Ascoltatemi, figli miei. Pregate per i pastori, per coloro le quali mani mio Figlio ha benedetto. Vi ringrazio”.

I dieci segreti

Nonostante i tempi sembra stiano stringendo, la Beata Vergine Maria ancora non da il permesso a Mirjana di rivelare al mondo i dieci temuti segreti.

Mirjana custode dei dieci segreti

Già nel 2017 la Madonna rivelava a Mirjana l’arrivo del castigo divino preceduto da due avvertimenti visibili in terra, che saranno un invito alla conversione per tutti gli esseri umani e  una dimostrazione di veridicità delle apparizioni di Medjugorje. La Madonna ha inoltre affidato il compito di comunicare i segreti ad un sacerdote scelto da Mirjana, tre giorni prima del primo avvertimento.

Mirjana ha spiegato che l’ottavo ed il nono segreto sono due avvenimenti gravi, autentici castighi per il mondo che Dio permetterà per far si che i peccatori si convertano. La veggente spiega anche che già il settimo segreto era un castigo ma che grazie alle preghiere e alla penitenza è stato cancellato dal programma di punizione divina.

In una delle apparizioni, la Madonna ha detto a Mirjana che i fedeli hanno perso la cognizione della potenza della preghiera e che questo è il momento per recuperarla. In quasi tutti i messaggi infatti si ribadisce l’importanza della preghiera e della conversione.

Quando il diavolo ci mette la coda

Il diavolo e Medjugorje

È difficile scoprire le astuzie di Satana, quando egli lavora intorno alle anime. Chiamato infatti anche “astuto serpente”, se le studia tutte e soprattutto sa adattarsi molto bene alle situazioni. Pur di vincere è disposto a tutto, anche a indossare le vesti della Vergine Maria.

“Tutto quello che non viene da Dio proviene dal diavolo e non è possibile escludere che questo succeda anche a Medjugorje. Sarebbe opportuna chiarezza, una volta per tutte, da parte della Chiesa”

Le parole dette dal vescovo Andrea Gemma nel 2016, durante un intervista sono piuttosto dure. La voce più alta tra i contrari, oltre a quella di Monsignor Gemma, si leva invece proprio dal  vescovo di Mostar-Duvno, Monsignor Ratko Peric sicuro del fatto che tutte le presunte apparizioni in terra bosniaca siano false.

Monsignor Peric se la prende innanzitutto con la figura “ambigua” che appare e scrive:

“si comporta in modo del tutto diverso dalla vera Madonna, Madre di Dio, nelle apparizioni riconosciute finora come autentiche dalla Chiesa: di solito non parla per prima; ride in maniera strana; dopo certe domande scompare e poi di nuovo ritorna; obbedisce ai ‘veggenti’ e al parroco che la fanno scendere dal colle in chiesa. Non sa con sicurezza per quanto tempo apparirà; permette ad alcuni presenti di calpestare il suo velo steso per terra, di toccare la sua veste e il suo corpo. Questa non è la Madonna evangelica”.

Dopo che la Madonna affidò i segreti a Mirjana, la donna invece dice di aver ricevuto la visita di Satana. Secondo le dichiarazioni della veggente il diavolo le si è presentato con l’aspetto della Madre Celeste per tentarla. La veggente ha poi dichiarato che poi, sarebbe riapparsa la vera Madonna, scusandosi per la difficile prova a cui era stata sottoposta la donna, per comprendere l’esistenza del demonio…

 

di Monica Ellini

 

 

 

Monica Ellini
Scrivo articoli in diversi settori di notizie: cronaca, scienza,salute, ambiente, spazio e cosmo, storia, viaggi, arte e archeologia. Eclettica e dedita alla ricerca, lavoro per obbiettivi in modo determinato e organizzato. Esperta di comunicazione e pubbliche relazioni, cerco di trasmettere attraverso lo scritto, concetti chiave e significati. Adotto un informazione consapevole che interessi diverse fasce di pubblico.
Potrebbero interessarti anche