Morte piccolo Evan, chiesta perizia psichiatrica per i genitori

Richieste perizie psichiatriche per la mamma di Evan ed il patrigno, ma la difesa sostiene: "bimbo affetto da polmonite, morto per cause naturali"

Salvatore Blanco, il patrigno del piccolo Evan, brutalmente pestato ed ucciso dai suoi genitori lo scorso anno, era già stato fermato nel 2016 per aggressione a Pubblico Ufficiale, e per questi motivi si chiede ora perizia psichiatrica per accertarne lo stato mentale.

Allo stato attuale le indagini sono ancora in corso e si attende, pare a breve, l’avviso di conclusione.

- Advertisement -

La mamma del piccolo, Letizia Spatola, è attualmente in carcere con l’accusa di omicidio. La tesi è però smentita dal difensore della donna, che sostiene che a causare la morte del piccolo siano state delle condizioni di salute pregresse del bambino, in particolar modo, una broncopolmonite occlusiva.

Ricordiamo che le indagini sono anche a carico del padre biologico del bimbo, Stefano Lo Piccolo, anche lui indagato per maltrattamenti sul figlio nel periodo precedente al dicembre del 2019, mese in cui terminò il rapporto con la compagna.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.