Omicidio Bolzano: i genitori avevano nascosto i coltelli

I genitori avevano paura che Benno potesse far loro del male

Avevano nascosto i coltelli, i genitori di Benno Neumair. I due coniugi, infatti, è oramai assodato che lo temessero.

Benno soffre di una forma di schizofrenia paranoide certificata, e come è noto, a luglio dello scorso anno era stato sottoposto a un TSO in Germania, dopo che aveva tentato di ferire la sua fidanzata di allora con un coltello.

- Advertisement -

I genitori lo avevano perciò fatto rientrare per sottoporlo alle dovute cure, ma Benno di curarsi non ne voleva sapere. E Laura e Peter avevano paura.

In un messaggio Laura scrive alle amiche: “Abbiamo tolto tutti i coltelli da casa, ma comunque qui c’è di tutto… forbici… come si fa?”. Poi parla del rilascio dalla clinica: “Lo hanno fatto uscire dalla clinica come se niente fosse. Roba da matti”. Insomma, Laura era preoccupata per la sua incolumità e quella del marito, e purtroppo dentro di lei aveva il brutto presentimento che tutto ciò sarebbe finito in tragedia.

- Advertisement -

Perché la clinica ha rilasciato Benno? Tutto ciò sarebbe stato evitabile?

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.