Omicidio Romeo Bondanese: disposta la perizia tossicologia

Disposta la perizia tossicologica per capire se i giovani avessero assunto sostanze stupefacenti prima di arrivare alla rissa

Romeo Bondanese è stato ucciso durante una rissa, il 16 febbraio. Il 17enne è stato raggiunto da una coltellata che gli è risultata fatale, insieme a lui, feriti altri due suoi amici, che però sono sopravvissuti.

Il fatto è avvenuto intorno alle 20, non molto lontano da un Mc Donald’s. Alcuni ragazzi su un motorino si sono avvicinati alla comitiva di Romeo e da lì è iniziata la rissa, cui hanno partecipato in una decina. Ma adesso la procura vuole vederci chiaro, e capire se la rissa possa essere scaturita dall’utilizzo di sostanze stupefacenti. Per questo è stata disposta una perizia tossicologica.

- Advertisement -

Modificata anche l’imputazione di omicidio ipotizzata per il 16enne di Casapulla accusato del delitto, contestato l’omicidio preterintenzionale e la rissa in concorso. La dinamica è ancora tutta da ricostruire ma il pm titolare dell’indagine ha notificato in questi giorni un avviso di garanzia al cugino di Romeo, anche lui rimasto ferito e poi dimesso dall’ospedale, e agli altri ragazzi che erano presenti al momento della rissa.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.