La Puglia si riconferma regina dell’estate italiana

Img_9475

Boom di prenotazioni per il mese di Agosto: per Casevacanza.it è la Puglia la meta più gettonata

E’ la Puglia, secondo il portale per gli affitti turistici Casevanza.it, la destinazione più gettonata dell’estate 2014: il 24% delle prenotazioni per il mese di Agosto si concentra nella regione più orientale del Paese.

In Puglia si trovano, infatti, ben sette delle 20 località più prenotate, non solo nel Salento, ma anche nel Gargano, in provincia di Bari e nella valle d’Itria, che assicurano alla regione la vetta tra le mete turistiche più visitate di questa estate.

Loading...

Dopo la Puglia, con un volume di prenotazioni di gran lunga inferiore, troviamo la Sicilia con il 13% di domande per il pernottamento nel mese di Agosto; a seguire la Sardegna che, nonostante il rincaro dei prezzi dei traghetti, raccoglie circa il 9% delle prenotazioni. Subito dopo, in parità con l’8,5% delle richieste per il pernottamento ad Agosto, troviamo Liguria e Toscana, predilette soprattutto per periodi di tempo minori, che diventano mete, ad esempio, per il fine settimana di molti italiani che non hanno avuto la possibilità di partire per un’intera settimana.

Tra le località più prenotate si riconfermano al primo e secondo posto le salentine Gallipoli e Porto Cesareo, mentre al terzo posto si attesta la sempreverde Viareggio. Per il quarto posto si torna in Puglia, a Nord, per Vieste, città del Gargano, premiata anche per gli ottimi prezzi – solo 500 euro a settimana per l’affitto di una casa vacanze -, tra i più bassi d’Italia per il mese di Agosto.

Scorrendo la classifica delle località più gettonate troviamo Rimini in Emilia-Romagna, San Vito lo Capo e Favignana in Sicilia, in provincia di Trapani, Montesilvano Marina e Francavilla al Mare in Abruzzo e Santa Teresa di Gallura in Sardegna.

Prenotazioni anche in Veneto, Lazio e Toscana, che testimoniano la varietà dell’offerta turistica italiana, in cui il mercato delle case vacanza si sta diffondendo su tutto il territorio nazionale; per questo particolare settore, al contrario di quanto avviene per diverse tipologie di strutture ricettive, il fil rouge che collega la penisola italiana è il mare e la vicinanza alle spiagge.

Potrebbero interessarti anche