Rocca di Papa, incidente gas crolla parte comune e asilo

Si temono feriti nello scoppio

Oggi verso le 11:15  a Rocca di Papa in provincia di Roma una parte del comune e l’asilo sono crollate a seguito di un avaria nelle tubature del gas.

È accaduto nel centro storico della cittadina dei Castelli Romani dove l’edificio del comune e la scuola del Centro Urbano sono rimaste coinvolte.

Secondo scoppio si temono feriti

Dopo circa 30 minuti si è sentito un secondo scoppio. Si temono feriti. Sul posto anche due elicotteri dei vigili del fuoco e ambulanze. Sotto le macerie potrebbero esserci feriti. Stanno evacuando il centro storico.

Recuperato un bambino trasportato in ospedale al Bambin Gesù in codice rosso, si cercano altre persone sotto le macerie.

Crollata la facciata del comune, mentre i bambini giocavano nel cortile della scuola. Secondo le prime informazioni, sembra che la deflagrazione sia stata causata da una fuga di gas durante i lavori di ristrutturazione dell’edificio.

Sarebbe rimasto ferito anche Emanuele Crestini, sindaco di Rocca di Papa. Secondo quanto riporta l’Agi, un uomo di 68 anni trasportato all’ospedale di Frascati con gravi ustioni sarebbe in gravissime condizioni.

Fotocredit: www.quotidianpost.it Griselda
Fotocredit: www.Quotidianpost.it Griselda

Potrebbero interessarti anche