Serie A 2019/2020: concluso il girone d’andata, Juventus prima in solitaria

Bene l'Inter con una sola sconfitta, segue a pochi punti la Lazio

Serie A 2019/2020: concluso il girone d'andata, Juventus prima in solitaria

Il campionato di Serie A 2019/2020 ha già concluso il girone d’andata, con la Juventus da sola al primo posto. Certamente ci sono state tante sorprese, sia in positivo che in negativo. Molto numerosi anche gli infortuni, da inizio stagione ad ora, infatti proprio nell’ultima giornata nella stessa partita due giocatori hanno lasciato il campo. Si tratta di Zaniolo e Demiral, il rientro per entrambi sembra essere lontano e molto lungo. Ciononostante, l’Inter di Antonio Conte è sicuramente l’antagonista di questa Juventus e la sfida a due per lo scudetto potrebbe protrarsi fino al termine del campionato.

Serie A 2019/2020: le sorprese di questo campionato

Dopo ben 19 partite disputate in Serie A 2019/2020, alcuni club hanno stupito più di altri, sia positivamente che negativamente. Tre le squadre che, più di tutte, si sono distinte per continuità e risultati raggiunti.

Tra le sorprese, al terzo posto troviamo l’Hellas Verona, squadra neopromossa che sta dando filo da torcere ad ogni avversaria, sia in casa che in trasferta. Gli uomini di Ivan Juric si sono, fino ad ora, dimostrati compatti e molto cattivi agonisticamente. La compagine veneta vanta infatti una posizione a dir poco tranquilla per quanto riguarda la salvezza. Infatti si trova al nono posto, sopra a Napoli e Milan.

Al secondo posto c’è il Cagliari, con alla guida Rolando Maran. I sardi sono partiti male ma, poco a poco, sostituendo le importanti assenze, hanno iniziato a conquistare tanti punti in chiave Europa. Il calo delle ultime giornate, ha portato la squadra cagliaritana a subire 3 sconfitte consecutive. Ciononostante, si trovano in sesta posizione.

Al primo posto tra le sorprese, c’è l’Inter di Antonio Conte. La rivoluzione nerazzurra in estate, tra panchina e rosa, ha portato i suoi frutti. Il club lombardo è infatti secondo a soli 2 punti di distacco dai bianconeri. Gli uomini di Conte, che finora hanno deluso soltanto in Champions League, stanno viaggiando a grandi ritmi e cercano in tutti i modi di contrastare la Juventus di Sarri. Per loro una sola sconfitta in 19 gare, proprio contro la capolista.

I tre club flop

Anche se manca ancora metà campionato, non sono pochi i club che stanno deludendo le aspettative iniziali. Ci sono tre squadre che, più di tutte, hanno lasciato rammarico e tantissimi punti sulla strada.

Sul gradino più basso del podio di questa classifica si colloca il Milan. Inizialmente con Marco Giampaolo, attualmente con Stefano Pioli. Sono tantissime le sconfitte, soprattutto quelle pesanti, del Milan finora. Quella più netta è di certo la sconfitta in trasferta contro l’Atalanta per 5-0. Rossoneri sempre in bilico, con poco gioco e tante lacune. L’arrivo di Zlatan Ibrahimovic potrebbe far cambiar rotta alla squadra e alla società. Nonostante i problemi, i rossoneri coprono la decima posizione.

Al secondo posto c’è il Napoli, prima di Carlo Ancelotti e ora di Rino Gattuso. Gli azzurri erano partiti bene, con uno stop contro la Juve nella seconda giornata, ma comunque in lotta per le prime tre posizioni. Poi qualche infortunio di troppo, le incomprensioni dei giocatori con società e allenatore e la rottura, quasi definitiva, che ha portato ad un crollo di risultati impressionante. Così, la compagine campana si ritrova all’undicesimo posto, superata da Parma, Verona, Torino e Milan. Ci si aspetta una ripresa repentina prima che sia troppo tardi.

Al primo posto tra i flop di questo campionato di Serie A è sicuramente la Fiorentina. Il club toscano è partito malissimo e, nonostante il cambio allenatore, le cose sembrano comunque essere molto complicate. La Viola è infatti quattordicesima a sole 7 lunghezze dalla retrocessione.