Una splendida città svizzera: Losanna

cattedrale-di-losanna-7971994

“La sua meravigliosa naturache dalla Cattedrale arrivava sino alle stelle...è capace di espandere i pensieri ad ogni gradino intrarpreso…” Così scriveva Victor Hugo di Losanna, una delle più belle città della Svizzera.
Capitale del Canton di Vaud,  Losanna si riflette coi suoi antichi palazzi nelle acque del lago Lemano, o di Ginevra, circondata da verdi colline ricche di boschi e vigneti.

Il  centro storico,  ha attirato per la sua bellezza molte delle più importanti personalità della cultura del Novecento: musicisti e scittori, poeti e capi di stato. Da qui son passati Strauss,    Tchaykowskj,Rousseau,Voltaire,Lord Byron, Hemingway, persino Napoleone Bonaparte e Lenin, oltre, naturalmente,a Victor Hugo. Vi si fondono una incantevole atmosfera bohemienne e allo stesso tempo cosmopolita.

Loading...

lausa_01

Il centro storico si snoda tra ponti, vicoli e viuzze, all’ombra di magnifici palazzi. Le Grand Pont, un tempo costruito su un fiume,domina l’intera città: si distingue subito la bella Cattedrale di Notre Dame, imponente chiesa in puro stile gotico, originaria del 1200, che si riconosce per l’alta torre a guglia, circondata da stradine ricche di locali, musei e gallerie d’arte. Così si incontra il Museo di Storia di Losanna, la Galleria d’Arte du Marchè, l’Ecole du Musique, e per rilassarsi, antiche enoteche e creperie, dove si possono assaggiare buonissimi tortelli al burro che competono con la più alta cuisine fransaise…Dalla Torre Campanaria si abbraccia non solo la vista dell’intera città, ma anche delle verdissime colline dei dintorni.

chateau-01-d-ouchy-losanna-svizzera-4135658

Palais de Rumine, palazzo in stile italiano,ospita il Museo Cantonale di Belle Arti: qui si trova un’ampia collezione di dipinti di pittori svizzeri ed europei. Al suo interno si trovano diversi musei, tra cui quello Archeologico e di Storia e il museo Zoologico. Proseguendo in salita si incontra il Castello di Beaulieu, che ha accolto diverse manifestazioni cittadine e la più famosa raccolta d’Art Brut del mondo, opere di detenuti, disadattati, emarginati,o disabili, trovate in principio dal pittore francese Jean Dubuffet, colui che ne introdusse l’idea.

Le Signale de Sauvabelin è il punto più alto della città, celebre poichè nel passato da qui partiva l’allarme nelle situazioni d’emergenza. La parte della città più caratteristica tuttavia è rappresentata da Place St.Francois, Place de la Plaud, Place de la Riponne e naturalmente la bella Place de la Cathedrale.

lausanne-lac-leman

Dalle banchine di Place du Vieux Port invece si può immergere lo sguardo nell’azzurro del lago, davanti agli yachts, qui molto numerosi. Poco più a nord di Losanna, a Vidy, si trova il villaggio Olimpico, attuale sede del Comitato omonimo, dove si sono svolte le Olimpiadi.

Verso sud, a Pully, si possono vedere ancora le tracce della via Francigena, nella antica città romana.

Non rimane che partire per Losanna…

Grazia Paganuzzi