Trovato il cadavere di Giuditta Perna.

k2_items_cache_884d78f0f01ad2d786248910043531e6_Lnsp-791

Il cadavere della 27enne, è stato trovato dai Carabinieri della compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) questa mattina poco dopo le undici, durante una perlustrazione del fiume Ofanto, tra i comuni di Aquilonia e Monteverde. Il corpo della ragazza era nascosto tra i rami ma emergeva un indumento rosso che la ragazza indossava il giorno della scomparsa, mercoledì 21 gennaio. Le cause della morte sono ancora da accertarsi.

La macchina della donna, una Fiat Grande Punto, era stata trovata giorni prima in località Pietra dell’Oglio, a poche decine di metri dal luogo del ritrovamento del cadavere. La macchina era aperta con dentro la borsa e i documenti della donna. Unico elemento mancante era il cellulare che dal giorno della scomparsa risultava spento. La zona era già stata controllata ma in alcune zone, a causa delle precipitazioni, l’acqua può alzarsi di diversi metri rispetto ad una condizione normale e questo ha potuto impedire il ritrovamento. Le indagini sono coordinate dal pm di Avellino, Adriano Del Bene che ha sequestrato il computer della ragazza per trovare prove utili alla soluzione del caso.

Loading...

Proprio ieri una lunga fiaccolata si è mossa per le strade di Calitri, paese di origine di Giuditta, per sollecitare gli inquirenti a non abbandonare le ricerche.

Amo scrivere di teatro, estrapolare ogni minimo significato da ciò che l'artista compie sul palco, analizzare le sfumature dei gesti e della mimica per poterla regalare al lettore. "Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male." Eduardo De Filippo