Tutankhamon, trovate 2 stanze nella sua tomba

Risolto un mistero, eccone spuntare un altro. A migliaia di anni di distanza, il faraone Tutankhamon è ancora il protagonista di uno dei gold case più antichi della storia. Con chi era sepolto? Com'è morto, in così giovane età? Risposte a cui da secoli e secoli si cerca di dare risposta (la prima autopsia sul suo corpo fu condotta nel 1922). Scena del 'delitto', oggetto del mistero per antonomasia, è la tomba di Tutankhamon. A fine gennaio gli studiosi hanno rivelato che la donna seppellita con il faraone non era, come si era pensato in un primo momento, l'incantevole madre Nefertiti, ma bensì la sorella e balia Maya che lo aveva cresciuto fin da quando era bambino. La donna che lo aveva allattato e a cui 'Tut', evidentemente, era molto legato. Oggi viene alla luce un nuovo segreto sul Faraone. La scansione ai raggi X compiuta il 26 e 27 novembre 2015 sulla tomba di Tutankhamon, che aveva evidenziato la presenza di spazi mai esplorati, ha 'scovato' due stanze segrete sui lati occidentale e settentrionale, con materiale organico e metallo. Lo ha annunciato il ministro per le Antichità egiziano, Mamdouh Eldamaty in una conferenza stampa. E ha aggiunto che le ricerche proseguiranno per scoprire la natura dei materiali ritrovati. NUOVO GIALLO - Il mistero non è risolto, ma la svolta pare vicina. In queste stanze segrete potrebbero essere nascoste le spoglie della leggendaria Nefertiti. L'archeologo britannico Nicholas Reeves sostiene da anni che la madre del Farone sia sepolta, da qualche parte, nella tomba. Non è dello stesso avviso il ministro egiziano, Mamdouh al Damati, che ritiene si tratti della tomba di un'altra sposa del faraone Akenaton, il padre dell giovane Tutankhamon, o anche di una delle sue figlie.

Tutankhamon il faraone bambino, popola l’immaginario collettivo, da quasi un secolo. I misteri che avvolgono la sua figura e la sua sepoltura sono molti. A migliaia di anni di distanza dalla sua morte, il Re Tut è senza dubbio il protagonista di uno dei cold case più antichi della storia. Chi era sepolto con lui? Come mai è morto in giovane età? In molti hanno tentato di dare una risposta risposta, basti pensare che la prima autopsia venne fatto nel 1922, anno della scoperta del sepolcro. Poco noto è il fatto che una donna fosse seppellita con lui, in molti pensavano che si trattasse della bellissima madre Nefertiti. La donna seppellita con lui era l’amata sorella balia Maya che lo aveva cresciuto fin da quando era bambino e perfino allattato e a cui ‘Tut’, pare dunque evidente il fatto che il sovrano le fosse molto legato.

Oggi viene resa nota una nuova scoperta: il 26 e 27 novembre è stata effettuata una scansione ai raggi X sulla tomba di Tutankhamon, che aveva evidenziato la presenza di due stanze segrete sui lati occidentale e settentrionale, con materiale organico e metallo al loro interno. L’annunciato è stato fatto dal Ministro per le Antichità egiziano, Mamdouh Eldamaty in una conferenza stampa, che anche detto che le ricerche proseguiranno per scoprire la natura dei materiali ritrovati.

Loading...

Risolto un mistero, eccone spuntare un altro. A migliaia di anni di distanza, il faraone Tutankhamon è ancora il protagonista di uno dei gold case più antichi della storia. Con chi era sepolto? Com'è morto, in così giovane età? Risposte a cui da secoli e secoli si cerca di dare risposta (la prima autopsia sul suo corpo fu condotta nel 1922). Scena del 'delitto', oggetto del mistero per antonomasia, è la tomba di Tutankhamon. A fine gennaio gli studiosi hanno rivelato che la donna seppellita con il faraone non era, come si era pensato in un primo momento, l'incantevole madre Nefertiti, ma bensì la sorella e balia Maya che lo aveva cresciuto fin da quando era bambino. La donna che lo aveva allattato e a cui 'Tut', evidentemente, era molto legato. Oggi viene alla luce un nuovo segreto sul Faraone. La scansione ai raggi X compiuta il 26 e 27 novembre 2015 sulla tomba di Tutankhamon, che aveva evidenziato la presenza di spazi mai esplorati, ha 'scovato' due stanze segrete sui lati occidentale e settentrionale, con materiale organico e metallo. Lo ha annunciato il ministro per le Antichità egiziano, Mamdouh Eldamaty in una conferenza stampa. E ha aggiunto che le ricerche proseguiranno per scoprire la natura dei materiali ritrovati. NUOVO GIALLO - Il mistero non è risolto, ma la svolta pare vicina. In queste stanze segrete potrebbero essere nascoste le spoglie della leggendaria Nefertiti. L'archeologo britannico Nicholas Reeves sostiene da anni che la madre del Farone sia sepolta, da qualche parte, nella tomba. Non è dello stesso avviso il ministro egiziano, Mamdouh al Damati, che ritiene si tratti della tomba di un'altra sposa del faraone Akenaton, il padre dell giovane Tutankhamon, o anche di una delle sue figlie.

Questo nuovo mistero non è risolto, ma forse porterà alla risoluzione di altri e antichi enigmi.  In queste stanze segrete potrebbero essere nascoste le spoglie della leggendaria Nefertiti, il cui sepolcro non è mai stato scoperto e ritenuto da alcuni somparso.

In sostanza 2 sono le teorie preminenti che andranno verificate. La prima è difesa dall’archeologo britannico Nicholas Reeves che sostiene da ann,i che la madre del Farone Tutankhamon sia sepolta con il figlio. La seconda invece è opposta ed è quella ufficiale, sostenuta dal Ministro egiziano, Mamdouh al Damati, che invece pensa che potrebbe contenere una sposa del padre di Tut il faraone Akenaton, il padre dell giovane Tutankhamon o anche di una delle sue figlie.

Potrebbero interessarti anche