Veronica Panarello condannata per aver calunniato il suocero

Veronica Panarello condannata a due anni per calunnie contro il suocero

Altra nuova condanna per Veronica Panarello, questa volta per aver calunniato il suocero. La donna, che si trova in carcere da quasi sette anni per aver ucciso il figlioletto Loris Stival il 29 novembre 2014, adesso dovrà fare i conti con un’altra condanna a suo carico.

Il Tribunale di Ragusa l’ha condannata ad altri due anni di reclusione per le calunnie nei confronti del suocero Andrea Stival, per averlo accusato di essere lui l’esecutore materiale del delitto.

- Advertisement -

Veronica Panarello aveva raccontato di essere l’amante del suocero, e che il bambino avrebbe scoperto la tresca, affermando di volere raccontare tutto al padre. Per questo, il suocero lo avrebbe ucciso.

Ma le affermazioni della donna sono state ritenute non veritiere e calunniose, e le sono perciò costate la condanna a due anni di reclusione. Il processo per l’omicidio ha infatti accertato che quella mattina era lei l’unica in casa col bambino, e sempre lei, da sola, dopo l’omicidio ha caricato in auto il corpicino del figlio e se ne è disfatta gettandolo in un canale.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...