15 sospetti terroristi arrestati in Thailandia

images

Almeno 15 sospetti terroristi sono stati arrestati in Thailandia: gli arrestati sarebbero stati coinvolti anche nella preparazione di attentati e sarebbero stati a stretto contatto con alcuni leader musulmani radicalizzati e con alcuni capi del sedicente Stato islamico.

Le notizie sono ancora frammentarie, ma di certo si sa che i 15 sono finiti nel mirino delle forze di sicurezza thailandesi a causa di alcuni loro contatti molto sospetti con terroristi tristemente noti per essere stati gli ideatori di alcuni degli attentati che più hanno sconvolto l’opinione pubblica mondiale per la ferocia e per il numero di vittime innocenti che hanno provocato. Da parecchio tempo in Thailandia, Paese con un comunità di fedeli islamici molto numerosa, si erano instillati nelle autorità i sospetti di contatti segreti tra le cellule islamiste radicalizzate locali e alcuni esponenti dello Stato islamico e gli arresti di oggi ne sono la prova concreta. I terroristi thailandesi stavano molto probabilmente preparando alcuni attentati nelle zone più turistiche del Paese del Sud Est asiatico, allo scopo di allontanare i visitatori stranieri, colpevoli secondo loro di traviare la mente dei giovani musulmani dalle vere tradizioni islamiche. L’odio per il turismo e il lusso, uniti alla propaganda del sedicente Stato islamico sul web, avevano spinto i 15 presunti terroristi a coalizzarsi nella preparazione di nuovi sanguinosi attacchi.

Loading...

Non è la prima volta che nel Sud Est asiatico si scoprono cellule terroristiche e questo dimostra che la penetrazione delle idee islamiste radicali dell’ISIS  è in continuo aumento e che, nonostante le cocenti sconfitte militari in Iraq, Siria e Libia, la propaganda del sedicente Califfato è più che mai attiva e cerca sempre di reclutare nuovi adepti da trasformare in perfetti terroristi in grado di colpire ovunque. Il lavoro più intenso delle forze di sicurezza e di intelligence, infatti, riguarda proprio il blocco della propagande jihadista sul web in grado di influenzare soprattutto i più giovani con false promesse.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche