53enne incendia auto della ex

Danneggiate due autovetture e la facciata di uno stabile

Un incendio è divampato la decorsa notte in via Ferraris a Grottaglie. Le fiamme, come constatato dagli agenti del Commissariato di Grottaglie, intervenuti prontamente, avevano interessato due autovetture: la parte posteriore di una SUZUKY (di una 59enne del loco) e il cofano di una FIAT 600, parcheggiata dietro l’auto dianzi menzionata.
Le fiamme avrebbero, inoltre, interessato e danneggiato anche parte della facciata di uno stabile locato nei pressi del luogo in cui erano parcheggiate le vetture.

 

Sul posto, i Vigili del Fuoco che, celermente, hanno provveduto a spegnere l’incendio stabilendone la natura dolosa (data la presenza di alcuni resti di una bottiglia di plastica contenente liquido infiammabile) e gli agenti della squadra investigativa del Commissariato di Grottaglie che hanno avviato, immediatamente, le indagini al fine di individuare i responsabili dell’episodio criminoso.
La visione delle immagini del circuito di videosorveglianza installato nel luogo in cui s’era verificato il gesto, e le indicazioni fornite dalla proprietaria della SUZUKY, consentivano agli agenti di individuare l’autore del folle gesto, un 53enne di Martina Franca, incensurato, il quale, dopo essere stato condotto in Commissariato, ammetteva le sue colpe affermando di aver agito per gelosia dato che non sopportava la fine della relazione con la sua ex compagna.

Loading...

 

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Eleonora Boccuni

Potrebbero interessarti anche