Aereo si schianta a Teheran, 15 morti

Uno schianto terribile

A Teheran un aereo, un Boeing 707, si è schiantato vicino all’aeroporto provocando una vera e propria carneficina. Almeno 15 i morti, solo un membro dell’equipaggio è sopravvissuto. Tanti passeggeri sono ancora dispersi e per altri è stato impossibile estrarli dalle lamiere.

Sono scattati subito i soccorsi ma si prevedono lenti e lunghi, quella avvenuta a Teheran è una vera e Propria tragedia e per sapere quante sono le vittime bisognerà ancora aspettare. Il pilota è atterrato nell’aeroporto sbagliato ed ha perso il controllo del velivolo sfondando il muro di cinta dello scalo e finendo contro palazzi di un complesso residenziale: l’aereo si è poi incendiato.

L’aereo schiantato

L’aereo era partito da Bi’kek, la capitale del Kirghizistan, ed era diretto all’aeroporto di Payam, una città a sudovest di Karaj, circa 35 chilometri da Teheran. Il Boeing trasportava carne e secondo Farsnews apparteneva all’esercito iraniano.

I militari a bordo si sono ritrovati come in una palla di fuoco e per loro non c’è stato più niente da fare; troppo alte erano le fiamme per permettere di estrarli vivi dall’incendio. Alcuni sono dispersi, mentre alti sono rimasti schiacciati dal relitto annerito dell’aereo.

Ancora si cerca di capire cosa sia potuto andare storto.

Le indagini

Sono iniziate immediatamente anche le indagini per stabilire quale possa essere la dinamica dei fatti. Gli investigatori vogliono vederci chiaro sull’accaduto, a Teheran al momento dello schianto non c’erano né il cielo nuvoloso né il vento troppo forte che avrebbero potuto far andare male le cose.

Inoltre era tutto ben segnalato, era praticamente impossibile che il pilota atterrasse all’aeroporto sbagliato. Nella speranza di fare almeno un po’ di chiarezza su come sono andate le cose l’Iran piange i suoi soldati che hanno perso la vita in un modo così orribile e già si preparano le cerimonie di commemorazione.

Non resta che aspettare ciò che diranno gli inquirenti.

Loading...
Valeria Fraquelli
Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche