Al Jazeera: prima mette in dubbio l’autenticità dei video delle decapitazioni, poi rettifica

Al Jazeera mette in dubbio l’autenticità dei video delle decapitazioni di James Foley e Steven Sotloff, per mano dei jihadisti dell’Isis in Siria.

In un articolo sul suo sito Al Jazeera, si mettono in dubbio le immagini che non convincono e creano sospetti. Le decapitazioni vengono definite messinscena in stile Hollywood. Aggiunge che potrebbe essere stata usata come pretesto per un intervento da parte degli Stati Uniti in Siria. Definiscono il boia con le testuali parole ”sembra un attore”. Potete leggere anche questo articolo video integrale decapitazione james foley vero o fake? Ad un giorno dalla pubblicazione Al Jazeera rettifica scusandosi del dubbio, annunciando che il video della decapitazione di Steven Sotloff sarebbe autentico. Anche la Casa Bianca e il Ministro degli Esteri Britannico hanno confermato la veridicità del video. Qui il link di Al Jazeera dove potrete leggere uno degli ultimi articoli sui video della decapitazione.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower

Al via Taobuk 2024

Si alza il sipario su Taobuk - Taormina International Book Festival, il festival internazionale ideato e diretto da Antonella Ferrara. Fino al 24 giugno, Taobuk porterà a Taormina...