Arriva la Coca Cola alcolica

La rivoluzione delle celebre bevanda gassata

La Coca Cola, storica bibita gassata che viene bevuta ogni giorno da milioni di persone in tutto il mondo, dopo 131 anni di storia sta per inaugurare la sua prima variante con aggiunta di alcool. La celebre bibita non è mai stata alcolica, solo e sempre analcolica, ma tra poco potrebbe iniziare una nuova era per gli amanti di questa bevanda che potranno gustarla anche in versione alcolica.

Per ora la variante alcolica verrà immessa sul mercato solamente in via sperimentale e solo in Giappone; se la vendite andranno bene e l’azienda otterrà il riscontro sperato la nuova bibita verrà lanciato sul mercato globale. La ricetta rimane assolutamente top secret ma si sa che la nuova Coca Cola avrà al suo interno un mix di acqua, aromi e alcool distillato dal Sochu, un liquore giapponese distillato a partire dal riso.

In tutto il mondo la Coca Cola ha moltissime varianti di sapori e di gusti per soddisfare i gusti dei consumatori locali: nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Svizzera, Canada, Cina,  Messico, Francia, Russia, Germania, Sudafrica, Ucraina e Australia esistono versioni della celebre bevanda al gusto vaniglia o ciliegia. In Messico e in altri Paesi dell’America centro-settentrionale e dell’America latina esistono anche i gusti lime e limone. Più particolari sono la Coca Cola aromatizzata al tè verde Ayataka e la Jats Taccola, ricavata da infusi a base di aglio.

Loading...

I consumatori si dividono tra gli entusiasti che non vedono l’ora di provare la nuova Coca Cola alcolica ed i tradizionalisti che invece preferirebbero che la loro bevanda preferita rimanesse rigorosamente senza alcool, così come dice la ricetta originale che viene tenuta segreta sin dall’inizio, un po’ per questioni di concorrenza, un po’ per alimentare il mistero intorno a questa bevanda che è una delle più consumate ed anche imitate al mondo.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com