Attacco a Kabul ad un hotel per militari stranieri

download (7)

Un notissimo hotel per militari stranieri nel pieno centro di Kabul, il Northgate Hotel, è stato attaccato nella notte tra domenica e lunedì da un commando di miliziani islamisti, legati al gruppo dei talebani con un camion imbottito di esplosivo.

Il commando ha fatto esplodere il mezzo pesante davanti all’entrata della hall dell’hotel e la deflagrazione ha risuonato in tutta la capitale afghana; subito sono intervenute le forze di polizia afghane per mettere in sicurezza l’area. Tutta la zona intorno all’hotel è stata isolata da un cordone delle forze speciali afghane e straniere presenti in città.

Loading...

Per alcuni minuti in tutta la città di Kabul è saltata la corrente elettrica e ci sono state alcune scene di panico nelle strade per l’improvviso black out. La polizia, anche se all’inizio aveva negato, ha dovuto ammettere di avere ingaggiato un lungo scontro a fuoco con gli islamisti e che la resistenza dei talebani è stata più dura del previsto. Tre degli appartenenti al commando di attentatori sono statti eliminati, e anche uno degli agenti di polizia ha perso la vita; il bilancio dell’attacco all’hotel poteva essere molto più grave e si poteva trasformare in una vera e propria carneficina.

I talebani hanno rivendicato quasi subito l’attacco e hanno detto che oltre al camion bomba c’erano anhe dei lanciarazzi di ultima generazione.

Il Northgate è un hotel che è stato spesso preso di mira dai talebani perché ospita moltissimi militari stranieri ed è poco lontano dalla grande base di Bagram, in cui vivono e lavorano migliaia di uomini e donne delle forze armate statunitensi. Nel luglio del 2013 5 attentatori suicidi erano riusciti ad entrare nel giardino dell’hotel e avevano provocato 9 vittime prima di essere eliminati dalle forze di sicurezza locali.

Alla luce di quanto è successo questa notte si può affermare che i talebani non sono ancora sconfitti del tutto e che la situazione in Afghanistan è tutt’altro che pacifica; in tutto il Paese si sono registrati negli ultimi tempi parecchi scontri tra miliziani islamisti e militari afghani aiutati dalle forze di sicurezza della coalizione internazionale e il governo afghano è ancora molto debole.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com