Avaria sul volo Parigi-Shanghai; aereo rimasto bloccato

Passeggeri da due giorni in Siberia, si attende un terzo aereo

Un boeing 777 dell’Air France è rimasto bloccato in Siberia dopo aver avuto un guasto. L’aereo con a bordo 282 passeggeri era partito sabato da Parigi  e diretto a Shanghai. Durante il volo i passeggeri e i membri dell’equipaggio hanno avvertito un odore acre accompagnato da un leggero fumo.

Immediatamente si è dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza domenica a Irkutsk, città di 600.000 abitanti vicina al lago Baikal, nella Siberia orientale. L’incidente per fortuna non ha provocato feriti. Un secondo velivolo di Air France è atterrato ieri a Irkutsk. Avrebbe dovuto ripartire alcune ore più tardi per la Cina, ma anche questo velivolo ha avuto un problema tecnico e non è potuto decollare.

“La compagnia Air France ha deciso di mandare un altro aereo in Siberia”  ha dichiarato Evgueni Elovski, direttore del servizio controllori dell’aeroporto di Irkutsk, citato dall’agenzia di stampa russa TASS. Questo aereo dovrebbe atterrare oggi e poi ripartire per Shanghai. Secondo una passeggera, i viaggiatori sono rimasti bloccati per diverse ore sulle loro poltrone prima che le autorità russe autorizzassero lo sbarco per raggiungere un loro hotel.

 

Potrebbero interessarti anche