Blitz antiterrorismo a Parigi: cinque arresti

2015-11-18T053403Z_1753087453_LR2EBBI0FGGP9_RTRMADP_3_FRANCE-SHOOTING-kdSF-U43130617886594fcB-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

Dalle 4:30 di questa mattina è in corso in tutta Parigi e nella cittadina di Saint-Denis una delle più grandi ed imponenti operazioni antiterrorismo che la Francia ricordi. Fino ad ora gli arrestati sono cinque, anche se uno o due terroristi sarebbero riusciti a scappare.

Il belga di origini marocchine Abdelhamid Abbaoud, considerato la mente degli attentati di venerdì scorso, all’inizio si pensava barricato all’interno di una casa, ma le teste di cuoio hanno fatto sapere che non sarebbe tra i cinque arrestati. Una donna si sarebbe fatta esplodere pur di non finire in mano alle forze di sicurezza francesi.

Loading...

La cittadina di Saint-Denis, poco lontana da Parigi, è completamente isolata; gli autobus e  la metropolitana che la collegano alla capitale sono stati fermati e scuole e uffici pubblici sono stati chiusi per non rischiare di colpire la popolazione civile. Gli abitanti della zona sono stati inviati dalle forze di sicurezza a chiudersi nelle proprie abitazioni con le finestre serrate e a non uscire in strada per nessun motivo. Anche due voli Air France provenienti dagli Stati Uniti e diretti a Parigi sono stati fatti atterrare in altri aeroporti in seguito a concrete minacce arrivate con una telefonata anonima; nei bagagli dei passeggeri, dopo un accuratissimo controllo, non sarebbero state trovate tracce di esplosivi.

Sembra che almeno cinque poliziotti siano rimasti feriti durante il blitz; in questo momento un agente delle forze speciali viene portato fuori dai colleghi dall’appartamento dei terroristi.  I terroristi morti, secondo il primo bilancio sarebbero due, anche se l’operazione è ancora in corso e dura ormai da più di sei ore. 

Ulteriori nuove notizie si avranno solamente al termine dei blitz, che però sembra ancora lontano; non si può che sperare che siano presto arrestati tutti i terroristi responsabili della carneficina di venerdì scorso.  

      

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche