Brescia: Uomo trovato decapitato in un capannone

carabinieri

Uomo trovato decapitato alla Maclav di Castegnato, all’interno di un capannone a Brescia

Orrore nella provincia di Brescia esattamente a Castegnato, in provincia di Brescia, dove all’interno di un capannone della Maclav, è stato rinvenuto il cadavere decapitato di un operaio.

Sono giunti sul luogo del delitto le forze delll’ordine  di Ospitaletto che al momento non escludono nessuna pista. L’operaio si trovava in una zona di lavorazione ed avanzano le ipotesi di suicidio oppure incidente sul lavoro. La fabbrica è un’azienda specializzata in lavorazioni meccaniche.

Loading...

L’uomo, un 37enne, lavora nella ditta, ed è stato rinvenuto accasciato accanto ad un macchinario.

L’allarme al 118 è arrivato questa mattina verso le 8.46. Oltre all’intervento dei carabinieri sono intervenuti anche i militari del Sis di Brescia.

Dinamica dell’incidente

”Non ci sarebbero responsabilità di terze persone” lo hanno stabilito gli inquirenti, l’operaio sarebbe entrato nel capannone prima dell’orario di inizio del lavoro e dopo aver azionato la cesoia, quest’ultima gli avrebbe  tagliato la testa.