Cane antivalanga salva un bambino

Disavventura ad alta quota

Un cane antivalanga addestrato ha salvato un bambino, travolto da una valanga sulle montagne innevate francesi di La Plagne. Il ragazzino si trovava in vacanza in una stazione sciistica d’oltralpe ed è rimasto sotto la neve per 40 minuti prima di essere salvato.

Il piccolo non è riuscito a evitare la valanga ed è stato travolto; subito si è ritrovato in una trappola di ghiaccio che poteva essere un vero e proprio incubo. Le condizioni di vita in alta montagna e con tanta neve e ghiaccio sono molto dure e si fa fatica a sopravvivere; per non parlare del rischio di incontrare animali selvatici.

Eroe a quattro zampe

Grazie al gendarme Raphael Chovin e soprattutto al suo cane Getro, il piccolo è stato salvato in tempo e non ha riportato ferite gravi. Il dodicenne si era inoltrato lontano dalla pista e senza attrezzatura con un gruppo di sette sciatori, tanto lontano che non sapeva più come ritornare indietro e nel frattempo si era staccata una valanga.

Per fortuna grazie al cane Getro, che è riuscito a riconoscere il ragazzino grazie al suo odore e non si è mai arreso, il dodicenne è stato soccorso e alla fine se l’è cavata con una gamba rotta e tanto spavento.

I soccorsi

L’allarme è stato lanciato alle 13,50 di ieri e una squadra di soccorso è arrivata sul posto con un elicottero meno di 30 minuti dopo. Insieme agli operatori c’erano anche i cani, tra cui Getro che ha localizzato il piccolo e cominciato a scavare fino a quando non l’ha salvato.

«Congratulazioni a questa coppia. Trovare una persona viva dopo 15 minuti nella neve è un miracolo», hanno dichiarato le forze dell’ordine. Getro è stato ricompensato con tante coccole e una razione extra di crocchette per cani, il meglio che potesse desiderare.

Le condizioni del ragazzino sono buone e ha subito ricevuto tutte le cure del caso.

Avatar
Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche