Casalmaiocco: Bimbo cade giù salvato al volo

Piccolo salvato “al volo” da un ragazzo di soli venti anni, eroe per un giorno.

È accaduto poche ore fa a Casalmaiocco (Lodi): un bambino è precipitato improvvisamente da un balcone. Quello che è accaduto si può considerare come un vero e proprio miracolo: un ventenne, impiegato in un autolavaggio, si accorge del tutto e salva al volo il bambino mentre stava cadendo.

L’eroe ventenne è rimasto ferito a causa della presa del bambino, dalle prime notizie sembra nulla di serio. L’eroe nonostante la piccola ferita è felicissimo di aver salvato una vita, a volte gli eroi non indossano mantelli o calzamaglie. Il piccolo che è precipitato ha solo 4 anni, l’altezza da cui è caduto è davvero pericolosa infatti si parla di 10 metri. L’impatto al suolo, considerata l’età del piccolo e l’altezza da cui è precipitato, sarebbe stato quasi sicuramente fatale. Il piccolo di Casalmaiocco abita al primo piano di una abitazione situata presso la strada provinciale 159.

- Advertisement -

Ricostruzione dell’accaduto

Attualmente i carabinieri stanno cercando di ricostruire con precisione cosa sia accaduto. È possibile ipotizzare che il bambino sia sfuggito ai genitori e si sia arrampicato. Immediato è stato l’allarme di alcuni clienti del distributore di benzina non poco distante dal luogo dove il piccolo si è buttato. Un dipendente e un altro uomo si sono avvicinati immediatamente al piccolo per aiutarlo.

Purtroppo però il bambino non gli ha dato ascolto e ha continuato ad arrampicarsi finché i suoi muscoli non hanno più retto. Il ventenne, con uno scatto fulmineo, è riuscito ad afferrarlo prima che impattasse con il suolo. Non è il set di un film, è ciò che è accaduto a Casalmaiocco.

- Advertisement -

Indescrivibile la gioia del ventenne eroe nel vedere il piccolo completamente incolume, grazie alle sue gesta tutti hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. Una vera e propria tragedia sfiorata, il bambino da oggi in avanti saprà il nome del suo angelo custode.

Leggi anche: Avellino, brucia una fabbrica di componenti batterie, elenco comuni allertati dalla Prefettura