A Casoria un nuovo lago artificiale?

20150617_124741

Mar Nero? Mar Caspio? Lago D’ Averno? No, è semplicemente l’entrata del famoso esercizio “Shopping China” a Casoria in provincia di Napoli. Le ultime “bombe d’ acqua” che hanno invaso Napoli e parte della Campania, hanno reso tantissime strade impraticabili. Alcuni sono stati costretti a posare le auto, molti negozi e esercizi vari si sono allagati, impossibile la circolazione pedonale, tanti anziani e disabili sono rimasti bloccati nelle loro case. I motivi di tutti questi allagamenti vanno ricercati nella mancata manutenzione delle strade e soprattutto dalla scarsa pulizia delle caditoie, le famose griglie da scolo che, in caso di pioggia, permettono all’acqua piovana di arrivare alle fogne senza causare danni. Proprio queste “fosse da scolo” ormai tappate da marciume, melma e spazzatura, intasate da non si sa quanto, non consentendo lo scarico delle acque, fanno in modo che l’acqua piovana invada strade, palazzi, con tutti i danni che ne sono conseguiti. Al momento, in merito allo Shopping China, i compratori hanno evitato di recarsi al centro per ovvi motivi, mettendo per qualche ora in ginocchio gli affari dell’enorme negozio.

Loading...