COMICON da record: 160.000 presenze per la XXI edizione ,Appuntamento alla XXII edizione, 30 aprile al 3 maggio 2020.

Dopo quattro giorni di eventi, la XXI edizione di COMICON si è conclusa con 160.000 visitatori, record di presenzeper il festival che ha accolto 300 ospiti, 500 eventi tra fumetti, cinema, serie tv, videogiochi, giochi di ruolo e performance live, oltre 350 espositori per un’area di più di 85.000  mq.

COMICON da record: 160.000 presenze per la XXI edizione

Dopo quattro giorni di eventi, la XXI edizione di COMICON si è conclusa con 160.000 visitatori, record di presenzeper il festival che ha accolto 300 ospiti500 eventi tra fumetti, cinema, serie tv, videogiochi, giochi di ruolo e performance live, oltre 350 espositori per un’area di più di 85.000  mq.

COMICON ha proposto un programma ricco di contenuti:

dai grandi autori del fumetto italiano e internazionale (il Magister GipiCharlie AdlardDave McKeanAkihito Tsukushi, Hideyuki Furuhashi e Betten Court, lo scrittore Maurizio de Giovanni che ha presentato la versione a fumetti de I Bastardi di Pizzofalcone) agli ospiti di cinema e serie tv: Jerome Flynn de Il Trono di SpadeTom Cullen di KnightfallCristiana Dell’Anna e Arturo Muselli di Gomorra – La serieManetti bros. e molti altri.

Il pubblico ha potuto vistare 26 mostre,

quindici all’interno dell Mostra d’Oltremare nei giorni di festival e undici nella rassegna COMIC(ON)OFF, tra cui la mostra Corto Maltese. Un viaggio straordinario al MANN – Museo Archeologico di Napoli, aperta fino al 9 settembre. La sezione Serie TV e Cinema ha ospitato 20 proiezioni con anteprime quali Pet Sematary, Ted Bundy – Fascino Criminale, 5 è il numero perfetto e Godzilla II – King of the Monsters.

Come da tradizione, non sono mancati i Premi del Palmarès Ufficiale. Il Premio Micheluzzi come Miglior Fumetto è stato assegnato a Super Relax di Dr. Pira (Coconino Press).

COMICON è la manifestazione di settore più importante e seguita del centro-sud Italia, e la seconda a livello nazionale.

L’edizione 2018 ha registrato circa 150.000 visitatori e ha generato un indotto economico sulla città di Napoli di € 20.169.088, quest’anno chiudiamo con 160.000 visitatori, il nostro record.” – commenta Claudio Curcio, Direttore di COMICON – “Il 67% del nostro pubblico arriva da fuori Napoli, principalmente da Campania, Lazio, Puglia, Calabria, Lombardia e dall’estero. Grazie a un’offerta di contenuti sempre più ricca e diversificata, capace di attrarre gli appassionati di fumetto e di cinema, serie tv, giochi o videogiochi, COMICON è ormai una tappa fissa per tutti gli amanti della cultura pop. Ma le attività di COMICON non si limitano ai soli giorni di festival e continuano tutto l’anno: siamo già al lavoro con Napoli Teatro Festival, grazie anche alla consolidata e continuativa collaborazione con la Regione Campania”.

Appuntamento alla ventiduesima edizione, che si terrà dal 30 aprile al 3 maggio 2020.

Per concludere ricordo i Premi del Palmarès Ufficiale di COMICON: ecco tutti i vincitori