Coronavirus, numero verde 1500 per le emergenze e consigli

Coronavirus, numero verde 1500 per le emergenze e consigli: orari e come funziona

Il Ministero della Salute ha istituito un numero verde per raccogliere le segnalazioni in caso di emergenza per il Coronavirus. È possibile telefonare al numero gratuitamente, ed il centralino risponderà non solo in italiano ma anche nella lingua inglese e cinese.

Il numero di emergenza per il coronavirus

La telefonata va fatta al numero 1500, sará attivo 24 ore su 24, ed é ntegrato da personale medico e infermieristico appositamente formato per rispondere alle domande sul coronavirus 2019-nCoV. Le domande che si potranno chiedere sono per esempio: quali sono i sintomi, come si trasmette il coronavirus, quali consigli per la prevenzione del contagio, oltre a quelle più impegnative nel caso già di contagio e se ci sono già i primi sintomi.

Quando utilizzare il numero verde 1500

Si può utilizzare il numero di emergenza nel caso di contagio (proprio o di qualcuno che si conosce) o presunto tale. È opportuno in caso si sospetti di essere stati contagiati di chiamare subito il numero verde, prima di recarsi al pronto soccorso dove si potrebbe contagiare qualcuno già in stato di salute precario.

Con una telefonata al 1500 invece, il personale qualificato, si recherà direttamente presso l’abitazione del contagiato, in modo da verificare l’effettiva presenza del virus. Il soggetto verrà immediatamente trasportato in un luogo isolato per prevenire così ulteriori contagi.

È altresì consigliato di non inondare il numero di chiamate inutili solo per allarmismo, come è avvenuto in queste ultime ore. Le chiamate, che hanno superato i sei minuti di media, si sono rivelate falsi allarmi dettati semplicemente dalla paura che attanaglia la popolazione e l’isteria di massa inculcata dai mass media.