Covid, limite commensali al tavolo: abolito se si è all’aperto

Niente più limiti di persone al tavolo se si è all'aperto. Resta da sciogliere il nodo discoteche

Le cose vanno meglio, ora occorre proseguire in un percorso di gradualità, perché è giusto riaprire ma passo dopo passo visto che un passo troppo lungo ci potrebbe far pagare un prezzo“, spiega il ministro della Salute, Roberto Speranza a TgCom.

Ora, finalmente si è arrivati alla conclusione riguardo alla questione dei limiti dei commensali al tavolo del ristorantre: nessun limite all’aperto e un massimo di sei al chiuso o comunque di due nuclei familiari.Questa una delle nuove regole per la zona bianca” spiega il ministro per le Autonomie Martiastella Gelmini, che aggiunge: “è un ‘premio’, non avrebbe avuto senso mantenere le stesse regole previste per la zona gialla. Torniamo alla normalità“.

- Advertisement -

Quanto al tema discoteche, dovrà a breve pronunciarsi il CTS “in merito alla possibilità di prevedere che le regioni possano intraprendere sperimentazioni per spettacoli dal vivo con una deroga al numero massimo di mille persone, purché in presenza di misure di sicurezza aggiuntive“.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.