Donna in coma da 3 mesi partorisce una bambina

La piccola sta bene.

Una donna in coma da tre mesi e mezzo ha partorito una bambina all’ospedale Carlo Poma di Mantova. La donna, 33 anni, era entrata in coma, al terzo mese di gravidanza, dopo un arresto cardio-circolatorio e un ictus. La donna respira da sola e in alcuni momenti sembra vigile, ma non riesce a parlare.
La neonata, venuta alla luce all’ottavo mese, sta bene, ma in misura precauzionale, è stata ricoverata in terapia intensiva neonatale sotto stretta osservazione. Il parto è stato seguito da un’equipe di 30 persone, tra medici, infermieri e tecnici, guidata dal ginecologo Giampaolo Grisolia. Non è ancora accertato che la donna si sia resa conto di aver partorito. Ora è ricoverata nell’Unità di terapia intensiva coronarica per il monitoraggio post parto. Le sue condizioni sono stabili e nei prossimi giorni riprenderà il suo percorso di cura. La bambina sta bene e tutte le funzioni vitali sono nella norma.

Loading...
Potrebbero interessarti anche