DPR, Pushilin: “Situazione tesa ma sotto controllo”

Nel frattempo Kiev conquista ancora zone nevralgiche

Denis Pushilin, capo della Repubblica popolare di Donetsk, domenica ha affermato che la situazione lungo la linea di combattimento nella Repubblica popolare di Donetsk è tesa, ma le forze della milizia popolare la tengono sotto controllo.

La situazione della prima linea è tesa ma sotto controllo“, ha detto all’agenzia di stampa TASS a margine della manovra offensiva delle forze ucraine.

- Advertisement -

In molte aree – ha detto il capo della repubblica – le forze del DPR stanno avanzando, anche se con difficoltà“.

La situazione nell’area di Donetsk è invariata, con le forze della DPR che hanno ancora sotto controllo l’aeroporto, ha detto Pushilin. Durante il suo intervento ha citato alcuni rapporti ucraini secondo i quali le forze di Kiev starebbero avanzando in quelle zone.

- Advertisement -

Secondo Pushilin, le forze della DPR hanno distrutto un posto di comando ucraino a Dobrovolye e alcune attrezzature militari vicino a Uglegorsk.

Vicino a Uglegorsk l’equipaggiamento fornito dalla NATO è stato distrutto, inclusa un’artiglieria semovente AHS Krab da 155 millimetri di fabbricazione polacca“, ha detto.

- Advertisement -

Le parole del capo della DPR arrivano a poche ore di distanza dall’avanzata delle forze militari di Kiev le quali nelle ultime ore hanno riconquistato delle zone nevralgiche dei russi come Kupyansk (Oblast di Kharkov).