Hai erezioni notturne? Scoprilo con il test dei francobolli

640px-Francobolli_di_Sicilia

Se si vuole scoprire se si hanno  erezioni notturne e quindi dimostrare che il tuo organo genitale goda di ottima salute si può fare un  semplice test, (il test dei francobolli) che dovrà essere ripetuto per tre notti di fila.

Munirsi di una striscia di francobolli:
A letto, appena prima di dormire, avvolgere la striscia di francobolli attorno al pene “che non sia in erezione”, circa alla metà dell’asta. Fare in modo che sia aderente ma non stretta in modo che non dia fastidio. Fissare la striscia inumidendo l’ultimo francobollo in modo che rimanga incollato. Quando la colla si è asciugata indossare degli slip o dei boxer non troppo larghi in modo che il pene stia fermo se durante la notte ci si muove nel letto.

Loading...

Ora ci si può addormentare. Alla mattina guardare la striscia di francobolli. Se si è rotta lungo la riga di strappo (dove ci sono i forellini) significa che si è avuto almeno un’erezione notturna.

Se nelle tre notti la striscia si è rotta almeno una volta, significa che il vostro organo genitale gode di buona salute e quindi le cause di un’eventuale disfunzione erettile non sono fisiche.
Se invece nelle tre notti non si è mai strappata allora è probabile che ci sia un problema fisico

In ogni caso questo test non può sostituire un’approfondito esame medico; è solo un’indicazione per valutare in modo semplice il tipo di problema.

Potrebbero interessarti anche

Comments are closed.