Felipe VI: un re “trasparente”

felipe

Oggi il re di Spagna Felipe VI ha reso pubblico il divieto, per gli appartenenti alla famiglia reale, di collaborare con il settore privato. Un passo avanti per riacquistare la fiducia del popolo spagnolo?

Dopo l’abdicazione del padre Juan Carlos, Felipe VI ha preso le redini di una monarchia in crisi. Il 3 giugno scorso, infatti, immediatamente dopo l’annuncio dell’ex-sovrano, al sinistra spagnola si era radunata nelle piazze per chiedere l’abolizione della monarchia e il passaggio della Spagna a una repubblica parlamentare. Tutto il territorio iberico aveva assistito a manifestazioni per la raccolta di 100 000 firme per la richiesta di un referendum in tal senso. Non c’è da stupirsi della diffidenza che aveva accompagnato le prime settimane di regno di Felipe VI: per molti movimenti di sinistra la Spagna, nel bel mezzo di una situazione economica la cui ripresa sembra sempre più lontana, doveva fare i conti con un’istituzione “opprimente”, forse persino antidemocratica. “Siamo cittadini, non sudditi” aveva detto qualcuno.
Nel frattempo la Catalogna, dopo la bocciatura da parte della corte costituzionale al referendum sull’indipendenza, prometteva nuove battaglie per l’emancipazione del governo di Madrid.

La sfida, per Felipe VI, non era perciò tra le più facili.

Loading...

Il comunicato di oggi, tuttavia, rappresenta il tentativo di ripristinare un’immagine rispettabile e dignitosa della casa reale. Immagine che era stata compromessa dallo scandalo che aveva investito la sorella di Felipe, Cristina, imputata nel processo Noos.

La Casa Reale si è inoltre impegnata a pubblicare il resoconto delle sue spese e una cronologia delle attività istituzionali che impegneranno i membri della famiglia reale spagnola. Lo stesso Felipe aveva già dichiarato, in passato, la sua intenzione di impegnarsi per il prestigio dell’istituzione della corona.

Decisioni, quelle del re di Spagna, che non sono conseguenti alla Legge sulla Trasparenza approvata dal governo spagnolo, ma che sono volute direttamente dal monarca.

Quali saranno le reazioni del popolo spagnolo? L’abolizione della monarchia è un pericolo che è possibile scongiurare?

Potrebbero interessarti anche