Femen a Milano. Nude e ricoperte di sangue per l’Ucraina.

femen milano ucraina

A Milano è tutto pronto per il vertice Asem, il summit Euro-Asiatico in cui le forze delle potenze occidentali e orientali si incontreranno. L’occasione ha dato sfogo alla protesta. Questa mattina, infatti, due ragazze sono state bloccate all’altezza dell’imbocco della Galleria Vittorio Emanuele dopo essersi spogliate e rovesciate addosso secchi pieni di vino rosso.

femen milano

Loading...

Le due attiviste, del gruppo delle Femen, si dichiarano contro le politiche di Putin e contro il massacro che sta avvenendo in terra Ucraina; il vino rosso simboleggia proprio il bagno di sangue, “Stop Bloodshed” infatti è la scritta sul corpo nudo di una delle due. Le due, cittadine Francesi, sono state fermate in piazza del Duomo a Milano dalla Polizia; trovate prive di documenti sono al momento in via d’identificazione. L’episodio è avvenuto alle 8 di questa mattina.

femen milano ucraina

femen milano ucraina

Guarda il VIDEO

Approfondimenti:

Vertice Asem Milano, Renzi accoglie premier Cines. Bloccate due Femen 

Vertice Asem in una Milano blindata

Potrebbero interessarti anche